COMUNICATO STAMPA Nuove modalità di raccolta dei rifiuti per gli stabilimenti balneari e per le attività di ristorazione del centro. Maggiori controlli alle isole ecologiche. L’obiettivo è il decoro del paese.

COMUNICATO STAMPA

Nuove modalità di raccolta dei rifiuti per gli stabilimenti balneari e per le attività di ristorazione del centro. Maggiori controlli alle isole ecologiche. L’obiettivo è il decoro del paese.

Entreranno in funzione da sabato 5 agosto le modifiche al servizio di raccolta differenziata dei rifiuti urbani, relative agli stabilimenti balneari e alle attività di somministrazione di alimenti e bevande del centro, decise nei giorni scorsi dall’amministrazione comunale. “L’obiettivo – ha precisato l’assessore ai lavori pubblici ed ecologia Enrico Ghiselli – è quello di ottimizzare il servizio e garantire un maggiore decoro nelle vie cittadine importanti  come il lungomare e il centro, dove vogliamo che non rimangano esposti, se non nei tempi minimi necessari alla rimozione,  i contenitori con i rifiuti.  Per questo, il lungomare è stato suddiviso in due fasce: la prima dal Moderno al Bagno Piero, in cui la raccolta sarà effettuata dalle 07.00 alle 09.15, mentre dal confine con il Cinquale al Moderno verrà svolta in orario  10.15 - 11.30. Abbiamo già inviato una comunicazione ai balneari per concordare insieme un’ottimale modalità di conferimento. Per quanto riguarda le attività di somministrazione di alimenti e bevande del centro cittadino – ha proseguito l’assessore- la raccolta di tutti i materiali è stata programmata dalle 07.00 alle 0.900 ad eccezione del vetro, che verrà rimosso in orario pomeridiano dalle 15.00 alle 17.00. L’attenzione verso il decoro del paese – ha proseguito ancora Ghiselli – non si esaurirà  qui, dal momento che abbiamo predisposto anche maggiori controlli  alle isole ecologiche del centro, dove purtroppo c’è chi conferisce in modo difforme alle normative in vigore. Comportamenti che non è assolutamente possibile  tollerare ancora. Per questo – ha concluso l’assessore – chi non rispetterà le regole, verrà sanzionato nelle modalità previste dalla legge”.