Via le auto dal Viale Franceschi. La pista ciclabile attualmente in realizzazione sarà modificata.

Via le auto dal Viale Franceschi. 

La pista ciclabile attualmente in realizzazione sarà modificata. 

 

La pista ciclabile, attualmente in realizzazione sul viale Franceschi,  dal pontile alla Capannina,  sarà modificatarispetto al progetto originale che fu approvato dalla precedente amministrazione nel marzo scorso. A darne notizia è il sindaco Bruno Murzi all’indomani del sopralluogo effettuato sul cantiere assieme alla Soprintendenza di Lucca . Il progetto, finanziato dalla Regione Toscana e dalla Unione dei Comuni ,  fu infatti approvato , su sette diverse soluzioni disponibili , dalla Giunta Municipale nel marzo 2017 . Il suo sviluppo avrebbe previsto la creazione di un cordolo di divisione ingombrante ed esteticamente non ottimale . Nel  progetto della precedente amministrazione inoltre il viale Franceschi sarebbe stato in parte ciclabile ed in parte destinato a parcheggio con ulteriore inevitabile riduzione dello spazio pedonale . 

“ Da una eventuale possibile criticità abbiamo pensato di ribaltare la cosa e tentare un recupero della vecchia “ passeggiata a mare “.  

“Innanzi tutto – spiega Murzi –  toglieremo le auto e l’area diventerà una ztl, con un ingresso autorizzato  a 30km e riservato solo per l’accesso agli stabilimenti balneari. Inoltre, verrà tolto il cordolo che era previsto per  dividere la ciclabile dalla corsia, che nel progetto originario avrebbe dovuto rimanere aperta alle auto. Venendo meno la previsione di queste ultime, è  diventato inutile realizzarlo.” 

“Faremo parte delle modifiche che abbiamo deciso in corso d’opera mentre altre verranno realizzate con uno specifico progetto . “

“ Come si ricorderà- prosegue il Sindaco - la ciclabile è un  progetto  dell’Unione dei Comuni, approvato le scorsa primavera. C’erano sette diverse opzioni ed è stata scelta quella attualmente in realizzazione, che tuttavia non abbiamo ritenuto rispondesse alle esigenze del territorio e anche alla nostra visione della futura viabilità del  paese.” 

Infine, a breve, l’amministrazione ha anche intenzione di procedere alla revisione della  Piazza Etterbeek, per la quale si conta di progettare ,già   per il prossimo anno, la riqualificazione, che contemplerà anche  il riposizionamento dei parcheggi a lisca di pesce per ottimizzare gli spazi”.

Un occasione quindi per recuperare dopo circa 20 anni il Viale Franceschi alla pedonalità e ribadire quanto la tutela della vivibilità del paese e la sua  progressiva liberazione dalle auto possano essere una scommessa per il futuro .