Forte dei Marmi: questa mattina in sala Giunta del Comune gli operatori del Mercato CNA hanno consegnato al Sindaco Bruno Murzi un assegno di 12.850 euro come contributo per il PROGETTO SICUREZZA 2018

Forte dei Marmi: questa mattina in sala Giunta del Comune gli operatori del Mercato CNA hanno consegnato al Sindaco Bruno Murzi un assegno di 12.850 euro come contributo per il PROGETTO SICUREZZA 2018

Il Progetto Sicurezza 2018 di Forte dei Marmi si avvicina sempre di più all'obiettivo finale. Questa mattina, in sala Giunta del Comune, il Sindaco Bruno Murzi ha ricevuto gli operatori su aree pubbliche del Cna che gli hanno consegnato un assegno di 12.850 euro a sostegno dell'operazione sicurezza, avviata dal primo cittadino fin da subito il suo insediamento nel giugno del 2017. “Ringrazio il mercato di Forte dei Marmi – ha sottolineato il Sindaco Murzi - che attraverso i rappresentanti del Cna ha voluto contribuire in maniera incisiva al progetto. Apprezzo moltissimo il loro impegno che si va ad aggiungere a quanto raccolto fino ad oggi, circa 124mila euro. La risposta è stata forte, siamo riusciti ad entrare nelle case della gente. Tutti hanno e stanno facendo la propria parte, dal semplice cittadino con un versamento di 30/40 euro, a quelli più consistenti delle categorie economiche del Paese che ci hanno sostenuto fin da subito, ai proprietari di seconde case. Recentemente tra quest'ultimi è arrivato un versamento di 5000 euro. Continueremo a promuovere l'iniziativa fino alla fine di aprile inizio maggio. Contiamo con la cifra fin qui raccolta, di assumere per il periodo estivo circa 17/18 agenti di Polizia Municipale, che si andranno a sommare agli 8 stagionali previsti, e naturalmente ai 25 agenti fissi che abbiamo al Comando”. Andrea Giannecchini, presidente del Cna Lucca ha tenuto a sottolineare quanto il tema della sicurezza e soprattutto della lotta all'abusivismo commerciale sia particolarmente sentito dagli operatori su aree pubbliche: “Abbiamo raccolto 128 adesioni su 200 operatori del Mercato di Forte dei Marmi, in media circa 100 euro a testa, ma pensiamo di riuscire a raccogliere ancora altri contributi. Abbiamo trovato in questa Amministrazione un interlocutore attento e responsabile e questa disponibilità ci ha permesso di raggiungere importanti risultati”. Un lavoro che è stato possibile grazie all'impegno delle tre rappresentanti Cna su Forte dei Marmi, Cristina Lorenzini, Sabrina Frediano e Antonella Biagi: “Abbiamo da subito sposato l'iniziativa, ci teniamo a ringraziare il consigliere delegato al Commercio Massimo Lucchesi con cui ci siamo interfacciate. Purtroppo non è stato semplice perché la stagione da un punto di vista meteorologico non è stata favorevole e non siamo riuscite a raggiungere tutti gli operatori del Mercato di Forte dei Marmi. Ma nelle prossime settimane ci auguriamo di proseguire con la raccolta e aggiungere altri soldi al nostro contributo. Per noi la sicurezza significa tranquillità, maggiore qualità dei servizi offerti e di conseguenza maggior turismo”. Il Sindaco Bruno Murzi, insieme al vicesindaco Graziella Polacci e all'assessore al bilancio Andrea Mazzoni hanno tenuto a sottolineare - come lo stesso primo cittadino ha fatto in un recente incontro con il Prefetto e il Questore di Lucca - quanto il progetto Sicurezza servirà ad integrare i già ottimi servizi offerti dalle forze dell'ordine presenti sul territorio e soprattutto che il maggior investimento che verrà attuato sulla sicurezza sarà utile a tutelare indistintamente i cittadini e tutte le zone del Paese.