1938 – 2018. La storia delle leggi razziali a Villa Bertelli. L’appuntamento, martedì 22 maggio alle 15.30 Relatore, David Meghnagi, Direttore Master Internazionale II livello in didattica della Shoah.

1938 – 2018. La storia delle leggi razziali a Villa Bertelli.

L’appuntamento, martedì 22 maggio alle 15.30

Relatore, David Meghnagi, Direttore Master Internazionale

II livello in didattica della Shoah.

Le leggi razziali: genesi, evoluzione ed epilogo ad ottant’anni dalla loro promulgazione, saranno il tema della conferenza, promossa dalla Fondazione Villa Bertelli, con il contributo dell’assessorato alla pubblica istruzione, in programma martedì 22 maggio alle 15.30 nel Giardino d’Inverno. A illustrare come e perché l’Italia decise di intraprendere questo percorso, un relatore eccelso: David Meghnagi, Direttore del Master internazionale di II livello in didattica della Shoah, docente di Psicologia e Psicologia delle religioni e di Pensiero ebraico presso l’Università degli Studi Roma Tre, nonché scrittore di numerosi saggi sull’ebraismo. Una voce autorevole, che riporterà anche il punto di vista di chi subì involontariamente queste disposizioni. A fare gli onori di casa, il presidente della Fondazione Ermindo Tucci. L’evento rientra nel programma, avviato dall'amministrazione comunale in sinergia con la Fondazione Villa Bertelli, di promuovere nel Giardino d’Inverno della Villa appuntamenti con la storia e la cultura, sia a livello nazionale, che locale. Per questo, come già in occasione della conferenza in ricordo della Beffa di Buccari, lo scorso marzo, sono stati invitati gli studenti del liceo scientifico e delle ultime classi della secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo. Un invito, tuttavia, esteso anche ai cittadini, che vogliono ripercorrere momenti storici, determinanti e significativi, non solo per l’Italia, ma anche per la realtà locale.