L’amministrazione comunale a fianco dei cittadini virtuosi: partito il progetto “Risparmia sulla tariffa – ecobonus TARI 2018”, che prevede fino al 20% di sconto sulla TARI per gli utenti più attenti nel conferimento dei rifiuti

L’amministrazione comunale a fianco dei cittadini virtuosi: partito il progetto “Risparmia sulla tariffa – ecobonus TARI 2018”,  che prevede fino al 20% di sconto sulla TARI per gli utenti più attenti nel conferimento dei rifiuti

L’Amministrazione comunale a fianco dei cittadini virtuosi: è attivo dal 1°luglio “RISPARMIA SULLA TARIFFA – ECOBONUS TARI 2018”, progetto sperimentale ideato per rafforzare la raccolta differenziata nel territorio di Forte dei Marmi.  Un’iniziativa, questa, che permetterà ai cittadini più attenti nel conferimento dei rifiuti di arrivare a risparmiare fino al 20% sulla TARI dell’anno successivo.

Il meccanismo prevede che, in base alla quantità e alla tipologia di materiale consegnato presso i Centri di Raccolta intercomunali, venga riconosciuto ai cittadini un numero congruo di ecobonus. In base al numero totale di ecobonus, verrà quindi erogato uno sconto sulla tassa sui rifiuti. Il progetto è rivolto agli utenti TARI residenti nel territorio comunale, nonché agli utenti TARI proprietari di seconde case non residenti.

Come procedere:

Per quanto riguarda gli utenti residenti a Forte dei Marmi, il conferimento dei rifiuti potrà essere eseguito da qualsiasi componente del nucleo familiare; nel caso di utenti non residenti, invece, potranno procedere soltanto gli intestatari TARI.

Il cittadino, munito di tessera sanitaria, si recherà presso il Centro di Raccolta. In occasione del primo conferimento, sarà presente un operatore di ERSU S.p.A., incaricato dell’accettazione e dell’assistenza degli utenti durante l’operazione di pesatura dei rifiuti. Successivamente gli utenti provvederanno autonomamente, tramite carrelli messi a disposizione da ERSU S.p.A., a conferire i rifiuti all’interno degli appositi contenitori.

L’utente, dopo aver esibito la propria Tessera Sanitaria, provvederà alla pesatura dei rifiuti, separati per tipologia. L’operatore ERSU presente registrerà i dati del conferimento e rilascerà all’utente uno scontrino con il dettaglio della tipologia e del peso dei rifiuti conferiti. Per ciascuna consegna di materiale, verrà assegnato al cittadino un numero corrispondente di ecobonus, utile per determinare lo sconto finale sulla TARI da applicare nell’anno successivo.

Alcuni esempi di rifiuti che possono essere conferiti ai Centri di raccolta e che consentiranno l'acquisizione dei corrispondenti ECOBONUS:  CARTA E CARTONE 2Kg = 1 ECOBONUS, IMBALLAGGI IN VETRO 5Kg = 1 ECOBONUS, MULTIMATERIALE 0,1Kg = 1 ECOBONUS, PLASTICA (tavoli, sedie, cassette) 2kg = 1 ECOBONUS, IMBALLAGGI METALLICI (latt. d’alluminio) 0,1kg = 1 ECOBONUS

Deputati al conferimento sono il Centro di Raccolta Ciocche, ubicato nel Comune di Seravezza in via Ciocche, ed il Centro di Raccolta Olmi, sito nel Comune di Pietrasanta, in via Olmi.

Il Centro di Raccolta Ciocche è aperto tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle ore 7.00 alle ore 19.00; il Centro di Raccolta Olmi segue lo stesso orario: dal lunedì al sabato, dalle ore 07:00 alle ore 19:00.

Eventuali variazioni di orario e di centro di raccolta saranno comunicate con congruo anticipo agli utenti tramite avviso affisso all’ingresso del Centro di Raccolta e pubblicazione sul sito internet.