Il saluto dell’Ambasciatore russo Aleksandr Avdeev alla mostra “Il racconto della pittura. Arte a San Pietroburgo dalle Avanguardie agli anni 40”. Consegnato il Premio Tatiana Pavlova a Villa Bertelli. Bellissimo concerto al termine.

Il saluto dell’Ambasciatore russo Aleksandr Avdeev alla mostra “Il racconto della pittura. Arte a San Pietroburgo dalle Avanguardie agli anni 40”.

Consegnato il Premio Tatiana Pavlova a Villa Bertelli.

Bellissimo concerto al termine.

L’Ambasciatore russo nella Città del Vaticano Aleksandr Avdeev ha salutato la mostra “Il racconto della pittura. Arte a San Pietroburgo dalle Avanguardie agli anni 40”, che domenica 30 settembre ha chiuso i battenti a Villa Bertelli, dopo due mesi di esposizione nelle sale interne della Villa. L’illustre diplomatico, ricevuto dal sindaco Bruno Murzi e dal presidente della Fondazione Villa Bertelli Ermindo Tucci insieme all’intero CdA, ha visitato la mostra e presenziato alla consegna del Premio Pavlova, assegnato quest’anno a Villa Bertelli. Un evento nell’evento, che è culminato alla fine, con un apprezzatissimo concerto per pianoforte e violino, a cura del pianista Marco Podestà e della violinista Elisa Pellegrini. Una grande festa per la Fondazione, che ha chiuso una bella stagione di manifestazioni, molto seguite da cittadini e ospiti. Grande ammirazione per Forte dei Marmi e la mostra è stata espressa anche dall’Ambasciatore Avdeev.