MUSICA, PRANZO ALL’APERTO, LOTTERIA, SBANDIERATORI: UNA DOMENICA DI FESTA IN VAIANA PER CELEBRARE LA PATRONA, S. TERESA DI LISIEUX

MUSICA, PRANZO ALL’APERTO, LOTTERIA, SBANDIERATORI: UNA DOMENICA DI FESTA IN VAIANA PER CELEBRARE LA PATRONA, S. TERESA DI LISIEUX

 

Una domenica di festa e di condivisione, il 30 settembre, dedicata a Santa Teresa del Bambino Gesù: l’intera comunità della Vaiana ha celebrato la santa patrona con una giornata ricca di iniziative, tutte improntate al senso di comunione e di socializzazione. Il programma è iniziato con la messa, cui è seguita l’esibizione della banda comunale “La Marinara”. Spentesi le ultime note, l’attenzione si è spostata su uno degli eventi clou, il pranzo all’aperto: organizzato dalla contrada del Ponte, il momento conviviale ha visto la partecipazione di oltre un centinaio di persone, ritrovatesi a tavola per gustare piatti tipici della tradizione versiliese.

Terminato il pranzo, la lotteria di beneficenza: 3 le biciclette in palio, offerte da Cicli Maggi, Cicli Santini e Cicli Bendini, con il ricavato che è stato destinato alla parrocchia della località fortemarmina. A seguire è stata la volta dei giovani sbandieratori delle contrade del Ponte, della Madonnina e della Quercia. I contradaioli under 16 si sono esibiti di fronte ai tanti presenti, mostrando la loro abilità nell’arte dello sbandieramento, a dispetto della giovane età.

“Sono davvero molto felice per la festa di ieri, una giornata molto sentita dall’intera comunità -  dichiara il presidente del Consiglio comunale, Simona Seveso – le celebrazioni, però, non sono terminate. Nel pomeriggio di lunedì 1 ottobre ci recheremo infatti a Montenero, al Monastero delle Carmelitane Scalze: questo era l’ordine cui apparteneva santa Teresa di Lisieux, e così facendo vogliamo ancora una volta rendere omaggio alla patrona della Vaiana”.