NON SI FERMA L’ONDA ROSA A FORTE DEI MARMI: “RUN FOR AIRC” SI TERRA’ DOMENICA 11 NOVEMBRE. ISCRIZIONI ANCORA APERTE

NON SI FERMA L’ONDA ROSA A FORTE DEI MARMI: “RUN FOR AIRC” SI TERRA’ DOMENICA 11 NOVEMBRE. ISCRIZIONI ANCORA APERTE

La corsa non si ferma mai, soprattutto quando è a fine di beneficienza. Nonostante lo stop dovuto al maltempo di ottobre, l’Amministrazione Comunale e l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro e dal Comitato AIRC Toscana con la collaborazione della Compagnia della Vela di Forte dei Marmi hanno riprogrammato “Run for AIRC” per domenica 11 novembre alle ore 10.00 con partenza dal Pontile.

Aperte le iscrizioni alla gara che unirà corsa e camminata dedicata a professionisti e non, offrendo inoltre la possibilità di eseguire due circuiti, uno di 4 e uno di 8 chilometri.  Tutte le persone che parteciperanno a “Run for AIRC” riceveranno la maglia rosa, il pettorale e il pacco gara. Previsti premi speciali per i gruppi più numerosi, per il partecipante più giovane e per quello più anziano, oltre ad altri premi estratti tra tutti gli iscritti.  

La quota di partecipazione è di 10 euro a persona, 5 euro per i bambini fino a 12 anni (l’iscrizione del minore è vincolata alla liberatoria che verrà consegnata all’iscrizione).

Luogo e orario di ritrovo: Pontile di Forte dei Marmi a partire dalle ore 8,00.

Per informazioni e iscrizioni è possibile contattare la segreteria del Comitato Toscana Airc al numero 055.217098 oppure all’indirizzo mail com.toscana@airc.it, l’Ufficio Informazioni Turistiche di Forte dei Marmi a Palazzo Quartieri, in piazza Marconi, 1 al numero 0584 280292, lo sportello “Donne per le donne”, c/o Croce Verde di Forte dei Marmi in Via Risorgimento, 1, al Negozio “Maratonando” in via Aurelia Sud ,160 a Viareggio, oppure al sito www.airc.it/run4airctoscana. Nella mattina di domenica 11 novembre, le iscrizioni potranno essere effettuate presso la Compagnia della Vela di Forte dei Marmi in Viale Italico, 1.

“Faccio nuovamente appello a tutti perché ci sia una numerosa partecipazione – commenta il consigliere alle Pari Opportunità Sabrina Nardini – sono certa che la risposta della gente sarà positiva e il loro contributo potrà essere di aiuto per la ricerca sul cancro. È grazie alla generosità e sensibilità di ciascuno di noi che la ricerca può andare avanti e l’evento di domenica rappresenta un piccolo ma grande tassello in questa direzione”.