“VIVA IL LATINO”: UNA LEZIONE FUORI DAGLI SCHEMI, DUE RELATORI D’ECCEZIONE E UN LATINO SPIRITOSO E DIVERTENTE I SEGRETI DEL SUCCESSO DEL CONVEGNO TENUTOSI QUESTA MATTINA A VILLA BERTELLI

VIVA IL LATINO”: UNA LEZIONE FUORI DAGLI SCHEMI, DUE RELATORI D’ECCEZIONE E UN LATINO SPIRITOSO E DIVERTENTE I SEGRETI DEL SUCCESSO DEL CONVEGNO TENUTOSI QUESTA MATTINA A VILLA BERTELLI

Ieri mattina lunedì 26 novembre nel Giardino d’Inverno di Villa Bertelli, di fronte ad un pubblico attento e divertito, si è tenuto il Convegno “Viva il Latino”, con il contributo dell'assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Forte dei Marmi, tenuto dal Prof. Nicola Gardini dell’Università di Oxford e dal Prof. Giampiero Marchi, fondatore del Centro GrecoLatinoVivo di Firenze. La platea dagli studenti del biennio del Liceo Scientifico e del Liceo delle Scienze Umane Chini-Michelangelo, è stata coinvolta in una lezione interattiva e fuori dagli schemi che ha avuto come protagonista assoluto il latino, presentato in modo spiritoso e attuale. I due esperti relatori, grazie alla loro profonda preparazione e energia, sono infatti riusciti a mantenere l’attenzione e l’interesse degli studenti per tutta la durata del convegno rendendoli partecipi e offrendo loro la possibilità di intervenire raccontando opinioni, idee e esperienze personali sul latino. La disciplina quindi, in linea con il titolo della conferenza, ha preso vita nelle parole dei ragazzi, nelle loro storie e nelle spiegazioni dei docenti dimostrando di avere ancora un ruolo fondamentale nella nostra attualità. Scopo dell’incontro, infatti, è stato quello di far comprendere agli studenti, futuro del nostro paese, l’importanza dello studio del latino per capire le nostre origini, migliorare la nostra capacità di comunicazione e per accedere ad un patrimonio letterario che è fonte inesauribile di idee e informazioni. Un latino vivo, dunque, che può e deve rimanere tale solo attraverso una sua valorizzazione che comincia nel presente, con i nostri ragazzi, per continuare nel futuro.