IL CONSIGLIO COMUNALE APPROVA UNA VARIAZIONE DI BILANCIO DI CINQUE MILIONI DI EURO PER OPERE PUBBLICHE

IL CONSIGLIO COMUNALE APPROVA UNA VARIAZIONE DI BILANCIO DI CINQUE MILIONI DI EURO PER OPERE PUBBLICHE

Il Consiglio comunale tenutosi il 28 novembre 2018 ha visto tra i vari punti del giorno, approvare un importantissima variazione del Bilancio di Previsione 2018 che porterà maggiori investimenti sul territorio di circa cinque milioni di euro. Questo è stato possibile grazie alla circolare della Ragioneria dello Stato del 2 ottobre 2018 che ha recepito una recente sentenza della Corte Costituzionale, liberando, di fatto, una consistente quota di avanzo di amministrazione per spese di investimento.

Data la ristrettezza dei tempi (opere da progettare e mandare a gara entro fine anno), l'Amministrazione, insieme agli uffici ha stilato un elenco di opere già in corso di progettazione che potranno ragionevolmente essere bandite entro la fine dell'anno. E' evidente che la mole di lavoro a cui sono chiamati gli uffici comunali nel prossimo breve periodo è notevole. Gli investimenti previsti sono infatti molteplici: 1 milione e 700mila euro per la posa in opera di nuova illuminazione, oltre 1 milione per la sistemazione del contro Viale a Mare dal Pontile al Cinquale (rifacimento cordoli, sistemazione aiuole, impianti irrigazione e nuova tinteggiatura), 500mila euro per la realizzazione della fognatura bianca in via Donati, due accordi Quadro da complessivi 800mila euro per opera di manutenzione stradale e degli immobili pubblici, oltre a tutta una serie di altri lavori minori ma pur importanti quali ad esempio la realizzazione dell'impianto di irrigazione nelle pinete Falcone-Borsellino e Vigili del Fuoco, la sistemazione dei bagni pubblici di Piazza Marconi, lavori di manutenzione straordinari di alcuni plessi scolastici, lavori edili presso il Cimitero comunale, opera di risanamento delle case parcheggio di via Dell'Acqua e lavori straordinari presso la Colonia Abetone e gli impianti sportivi.

Ovviamente l'Amministrazione Comunale si auspica che il maggior utilizzo dell'avanza possa essere confermato anche per l'anno 2019 in modo da programmare compiutamente e con maggiore anticipo altri importanti investimenti sul territorio.