Innovazione, sicurezza e attrezzature adeguate

Innovazione, sicurezza e attrezzature adeguate: questi gli ambiti in cui l'assessorato alla Pubblica Istruzione ha deciso di investire per rendere il mondo scuola sempre più funzionale e “a misura” di bambino. “Abbiamo finanziato – spiega Anna Corallo, assessore alla Pubblica Istruzione - l’acquisto di 6 Monitor Interattivi che verranno installati presso la Scuola Primaria Carducci: questi dispositivi, evoluzione della LIM, presentano diverse funzionalità che permetteranno agli insegnanti di svolgere lezioni didattiche interattive attraverso la navigazione in internet, la condivisione di file e la creazione di contenuti multimediali. Grazie ai monitor, quindi, le lezioni si trasformeranno in esperienze di apprendimento significativo in cui gli studenti potranno lavorare in gruppo, scambiare idee e presentare i loro elaborati alla classe, acquisendo, al tempo stesso, importanti competenze informatiche”.

Accanto a questa implementazione, inoltre, l’Amministrazione comunale sta portando a termine il progetto “A scuola sicuri”, intrapreso durante lo scorso anno scolastico, in collaborazione con l'Aci di Lucca: quello di dotare gli scuolabus delle cinture di sicurezza. “Senza cinture, infatti, gli alunni hanno la pericolosa possibilità di alzarsi – sottolinea l'Assessore Corallo - camminare e muoversi durante il viaggio da casa a scuola e viceversa. Tutti comportamenti imprudenti e potenzialmente dannosi per se stessi e per i compagni. Per questo motivo, è stata attivata la procedura per l’installazione delle cinture di sicurezza sui mezzi di proprietà comunale, installazione peraltro già effettuata sullo scuolabus da 54 posti, mezzo che, come stabilito con la Dirigente Scolastica viene messo a disposizione anche per le uscite didattiche fuori dal territorio comunale”. Grazie a questa importante iniziativa, quindi, saranno garantiti spostamenti più sicuri e conformi alla durata e alla tipologia dei viaggi per tutelare il bene più prezioso: i bambini.

Un’ultima novità interessa, poi, i refettori delle scuole primarie Carducci e Don Milani e delle scuole di infanzia Caranna e Giorgini. “Abbiamo completato le procedure di acquisto di tavoli e sedie per i locali della mensa – fa sapere l'assessore - che verranno, quindi, rinnovati con arredi più funzionali e confortevoli, in modo che i bambini possano trascorrere l’importante momento del pasto in un ambiente più accogliente e sicuro. Tutte le attrezzature saranno adeguate alle diverse esigenze e fasce di età degli ordini scolastici in modo da garantire uno spazio “a misura”, uno spazio in cui potranno pranzare e divertirsi in compagnia in totale sicurezza”.

Tutti interventi volti a migliorare i servizi e gli strumenti per offrire un mondo scolastico nuovo, all’avanguardia e, soprattutto, sicuro: queste le parole chiave degli obiettivi portati avanti dall’Amministrazione comunale per i nostri cittadini del domani: i bambini.