CERIMONIA DI PREMIAZIONE AL COMUNE PRESSO LA SALA DEL SINDACO PER GLI ALUNNI DELLA CLASSE 5C DEL LICEO CHINI-MICHELANGELO CHE HANNO VINTO IL PRIMO PREMIO AL CONCORSO EDUCATIVO NAZIONALE DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO PROMOSSO DAL M.I.U.R.

CERIMONIA DI PREMIAZIONE AL COMUNE PRESSO LA SALA DEL SINDACO PER GLI ALUNNI DELLA CLASSE 5C DEL LICEO CHINI-MICHELANGELO CHE HANNO VINTO IL PRIMO PREMIO AL CONCORSO EDUCATIVO NAZIONALE DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO PROMOSSO DAL M.I.U.R.

 

Si è svolta ieri mattina, mercoledì 5 giugno, presso la Sala del Sindaco, la cerimonia di premiazione per gli alunni della classe 5C del Liceo Scientifico Chini-Michelangelo. I ragazzi sono stati accolti dal Sindaco, Bruno Murzi, dall’Assessore alla Pubblica Istruzione, Anna Corallo, e dal Presidente del Consiglio, Simona Seveso, per ricevere gli attestati di merito per aver conseguito il primo premio al Concorso Educativo Nazionale di alternanza scuola-lavoro promosso dal MIUR. Gli alunni, accompagnati dalla Dirigente Scolastica, Sandra Pecchia, dalla Vicepreside, Roberta Lari, e dalle Professoresse che hanno seguito il progetto, hanno avuto l’occasione di presentare il lavoro svolto spiegando all’Amministrazione i risultati conseguiti e le attività svolte nell’ambito del loro progetto di restauro della Torre del Salto della Cervia che si è classificato al primo posto del concorso a cui hanno partecipato ben 120 scuole provenienti da tutta Italia. Un traguardo importante, dunque, che i ragazzi sono riusciti a conseguire grazie all’impegno e alla passione con cui hanno lavorato e grazie al continuo sostegno e aiuto dei tutor, Prof.ssa Marta Signorini e Ing. Ugo Davini, che li hanno accompagnati in questo cammino di crescita educativa e professionale. L’Amministrazione Comunale ringrazia, quindi, tutti coloro che hanno partecipato alla realizzazione di questo progetto sperando che gli attestati consegnati agli alunni siano per loro un ricordo di questo importante premio.