VA A ENZO FAVOINO IL “PREMIO NARDINI 2019”, ORGANIZZATO DALLA CONTRADA “IL PONTE” CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI FORTE DEI MARMI. LA CONSEGNA AVVERRà DOMENICA 14 LUGLIO ALLE ORE 12.30 PRESSO LA PIAZZA “FRATELLI MECCHERI” .

VA A ENZO FAVOINO IL “PREMIO NARDINI 2019”, ORGANIZZATO DALLA CONTRADA “IL PONTE” CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI FORTE DEI MARMI. LA CONSEGNA AVVERRà DOMENICA 14 LUGLIO ALLE ORE 12.30 PRESSO LA PIAZZA “FRATELLI MECCHERI” .

È Enzo Favoino, esperto di economia circolare, di lotta contro le microplastiche e di “rifiuti 0”, ad aggiudicarsi l’ottava edizione del “Premio Nardini”, organizzato dalla contrada “Il Ponte” con il patrocinio del Comune di Forte dei Marmi, volto a promuovere il territorio attraverso lo sport, in memoria dell'ex presidente delle Alpi Apuane Giuseppe Nardini scomparso nel 2012, personaggio pubblico noto per il suo impegno nella promozione e nella tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Il professor Enzo Favoino si è guadagnato il premio grazie al costante e concreto interesse per la salvaguardia dell’ambiente, in particolare per l’impegno profuso nella campagna finalizzata alla riduzione della produzione dei rifiuti che sempre di più sta compromettendo la salute del nostro pianeta.

Come ogni anno il Comune di Forte dei Marmi donerà la Bandiera Blu al Comune della località del Parco Alpi Apuane che ospiterà l’evento, a simbolo del profondo amore che Giuseppe Nardini nutriva tanto per il litorale quanto per la montagna. Per questa edizione è stato scelto il Pasquilio, nel Comune di Montignoso: qui alle 10.15 la famiglia Nardini consegnerà il prestigioso vessillo, ricevuto dall’Amministrazione Comunale in occasione della cerimonia di alzabandiera tenutasi lunedì 8 luglio sul pontile di Forte dei Marmi, al Sindaco di Montignoso. Presenti alla consegna saranno le autorità del Parco Alpi Apuane, l’Assessore all’Ecologia Enrico Ghiselli e la Consigliera delegata alla Partecipazione e all’Associazionismo Sabrina Nardini.

Nell’ambito della manifestazione si svolgeranno anche varie attività sportive, alle quali sarà possibile iscriversi con un contributo di 15 euro entro venerdì 12 luglio alle 12.00 presso l’ufficio informazioni turistiche in via Carducci, 6 o al bar  “da Pretino”, loc. Vaiana.
Sono infatti stati allestiti tre percorsi, uno per le biciclette da corsa, uno per le mountain bike e uno per il trekking, che i partecipanti potranno effettuare nel corso della mattinata.

I partecipanti in bicicletta da corsa e in mountain bike partiranno dalla casa di Giuseppe Nardini a Forte dei Marmi, in località Vaiana, per raggiungere il Pasquilio, mentre coloro iscritti per il trekking saranno trasportati in pullman fino alla località, dove si svolgerà una camminata con il supporto degli accompagnatori del C.A.I di Forte dei Marmi, attorno al monte Carchio.

La premiazione avverrà poi in Vaiana, nella Piazza Fratelli Meccheri alle 12.30, e sarà seguita da un pranzo organizzato dalla Contrada “Il Ponte”, in cui si potranno assaporare i prodotti e i piatti tipici della tradizione versiliese.Nelle foto di Barbara Cardini  Leonardo Nardini, fratello di Giueppe Nardini, a cui è intitolato il premio

Rivista Premio Nardini 2019