Forte dei Marmi: cresce l'attesa per la seconda edizione a Ferragosto del CONCERTO ALL’ALBA con la COLAZIONE DEI PESCATORI.

Forte dei Marmi: cresce l'attesa per la seconda edizione a Ferragosto  del

CONCERTO ALL’ALBA con la COLAZIONE DEI PESCATORI.

Uno spettacolo sul pontile pieno di suggestioni con le straordinarie voci del soprano Cristina Martufi, il tenore Davide Piaggio, l'orchestra Domenico Scarlatti, con la direzione del Maestro Gianluigi Dettori

 

Una combinazione  originale e straordinaria che unisce elementi piacevoli ai sensi e di grande suggestione: l’aria tiepida dell’alba che sorge dal mare, la cornice del pontile, la musica classica e la tradizione della pesca. E' il Concerto all'Alba con la colazione dei Pescatori, un'idea nata nel 2018 dall'assessorato alla Cultura e Turismo insieme a Villa Bertelli che ha avuto talmente successo che, quello che è stato un evento sperimentale, è stato inserito di diritto nel cartellone di Estate al Forte.

Forte dei Marmi si prepara dunque ad accogliere moltissimi ospiti, tra turisti, cittadini e visitatori occasionali che metteranno la sveglia di buon mattino, l'alba è prevista per le 6.23, per assistere ad un Ferragosto speciale.

Nella suggestiva cornice della piazza Navari del  pontile, a partire dalle 6.00 si potrà salutare l’alba insieme ad artisti d’eccezione: il soprano Cristina Martufi, già protagonista della prima edizione, il tenore Davide Piaggio, l’Orchestra “ Domenico Scarlatti” formata da 21 professori d’orchestra. Alla direzione il maestro  Gianluigi Dettori, sostituto procuratore a Bergamo che,  dopo il conservatorio di Cagliari e l’Accademia Internazionale di Imola per  conseguire il titolo, segue la sua passione con grande successo in giro per l’Italia. Al termine del concerto,  i Pescatori di Forte dei Marmi offriranno al pubblico una particolare colazione rievocativa delle migliori tradizioni marinare. Il programma prevede arie e musica lirica di G. Verdi “Valzer”, A. Catalani “Ebben n'andrò lontana”,G. Puccini “E lucean le stelle”, F. Schubert “Serenata” solista Gabriele Fioritti, V. Bellini “Casta diva”, G. Puccini “O soave fanciulla”, D. Shostakovic “Valzer n.2”, G. Verdi “Tacea la notte placida”, G. Puccini “Nessun dorma”, G. Verdi “Brindisi”.

 Foto di Umberto del Giudice