NOTIZIE UTILI SUL CORONAVIRUS

A FORTE DEI MARMI E IN VERSILIA

Istituzione Imposta di Soggiorno - Regolamento per la Disciplina dell'Imposta di Soggiorno

L'imposta di soggiorno è stata istituita nel Comune di Forte dei Marmi con delibera del Consiglio Comunale n.2 del 10 febbraio 2020 e si applica per il periodo dal 1° giugno al 15 settembre. Le tariffe sono state determinate dopo una serie di incontri con l'Associazione Albergatori e le altre Associazioni di Categoria e la stipula di un accordo tra le parti che ha portato alla regolamentazione dell'imposta.

Chi deve pagare
L'imposta è dovuta da ogni soggetto, non residente nel Comune di Forte dei Marmi, per ogni pernottamento nelle strutture ricettive situate nel territorio del Comune di Forte dei Marmi, fino ad un massimo di 5 pernottamenti consecutivi.
Il soggetto, dovrà corrispondere l'importo direttamente al gestore della struttura ricettiva, che rilascerà ricevuta di pagamento.

L'imposta si applica anche alle locazioni turistiche brevi (fino a 30 giorni) mentre non si applica alle locazioni turistiche oltre 30 giorni.

Esenzioni
Sono esenti dal pagamento dell'imposta di soggiorno (articolo 5 del regolamento):

a) i minori fino al compimento del 15 anno di età;

b) i soggetti che alloggiano in strutture ricettive a seguito di provvedimenti adottati da autorità pubbliche, per fronteggiare situazioni di carattere sociale nonché di emergenza conseguenti ad eventi calamitosi o di natura straordinaria o per finalità di soccorso umanitario;

c) i volontari che prestano servizio in occasione di calamità;

d) i gruppi di oltre 20 persone intermediati, tramite agenzia, con prova di prenotazione;

e) gli autisti di pullman e gli accompagnatori turistici che prestano attività di assistenza a gruppi organizzati dalle agenzie di viaggi e turismo. L’esenzione si applica per ogni autista di pullman e per un accompagnatore turistico ogni 20 partecipanti;

f) il personale appartenente alla polizia di Stato e alle altre forze armate che svolge attività di ordine e sicurezza pubblica, come definita nel Testo Unico di Pubblica Sicurezza R.D. 18 giugno 1931, n. 773, ed al successivo Regolamento di esecuzione di cui al R.D. 6 maggio 1940, n. 635, che soggiornino per esigenze di servizio;

g) le persone disabili, la cui condizione di disabilità sia evidente e certificata ai sensi della vigente normativa italiana e di analoghe disposizioni dei Paesi di provenienza per i cittadini stranieri e un loro accompagnatore;

h) coloro che assistono degenti ricoverati presso strutture sanitarie della Versilia e nei Comuni di Camaiore e Montignoso, in ragione di un accompagnatore (una persona);

i) i genitori di minori degenti ricoverati in strutture sanitarie della Versilia e nei Comuni di Camaiore e Montignoso.

L'applicazione dell'esenzione di cui alle lettere b), c), d), h), i) è subordinata al rilascio al gestore della struttura ricettiva, da parte dell'interessato, di un'attestazione, resa in base alle disposizioni di cui agli articoli 46 e 47 del D.P.R. n.445 del 2000 e successive modificazioni. Vedi modulistica

Quanto si paga
La misura dell'imposta è graduata e commisurata alla tipologia delle strutture ricettive definita dalla normativa regionale, che tiene conto delle caratteristiche e dei servizi offerti.

Le tariffe, approvate con delibera del Consiglio Comunale n.2 del 10 febbraio 2020, sono le seguenti:

Struttura Ricettiva

Classificazione

Tariffa a Persona/Notte

Albergo

*****

€ 4,00

Albergo

****

€ 2,50

Albergo

***

€ 1,50

Albergo

**

€ 1,00

Albergo

*

€ 1,00

 

Struttura Ricettiva

Tariffa a Persona/Notte

Case vacanza (unità abitative gestite in forma imprenditoriale) € 2,00

Bed  & Breakfast

€ 1,50

Affittamere

€ 1,50

Unità Abitativa Ammobiliata Uso Turistico

(locazioni turistiche fino a 30 giorni)

€ 1,50

Residenze Rurali

€ 1,50

Altri

€ 1,50

 

Modalità e termini di pagamento

Il versamento va effettuato sul conto corrente bancario del Comune di Forte dei Marmi:

IBAN: IT 39 J 05034 70150 0000 0000 2422

Causale: Imposta di soggiorno

Scadenza: entro il 30 settembre

Adempimenti

Presentazione della dichiarazione

I gestori delle strutture ricettive devono dichiarare al Servizio Entrate del Comune, entro il 30 settembre il numero di coloro che hanno pernottato presso la propria struttura nel corso del periodo,  il relativo periodo di pernottamento, il numero dei soggetti esenti (e relativa documentazione che la comprova), l’imposta dovuta e gli estremi del versamento nonché eventuali informazioni utili ai fini del computo dell’imposta. (Regolamento imposta di soggiorno art. 6 c. 2).

La dichiarazione è effettuata sulla base della modulistica predisposta dal Comune (vedi allegati).

Resa del Conto della Gestione

Le strutture ricettive hanno l'obbligo di presentare al Comune di Forte dei Marmi la resa del conto giudiziale della gestione riguardante l'imposta di soggiorno.

L'adempimento dovrà essere assolto con l'invio del modello n° 21 (di cui al DPR n. 194 del 31/01/1996), entro il 30 gennaio dell'anno successivo, al Comune di Forte dei Marmi al fine della parificazione contabile.

Gli uffici comunali provvederanno a trasmettere la documentazione riguardante la resa del conto della gestione di ciascuna struttura ricettiva alla sezione regionale della Corte dei Conti.

 

ImpSogRic_moduloA

ImpostaSogggiorno Dichiarazione moduloB

ImpSogRimb_moduloC

ImpSog_esenzione_moduloD

ImpSogDic_esenzione_moduloE

ImpSogOmesso_moduloF

Modello21-Guida alla compilazione

Modello21

 

https://www.comuneweb.it/egov/Forte/Atti/elenco/atto.dc.2020.2.0.html