“Anonimus” la mostra a misura di bambino A cura di Filippo Basetti e Gianluca Dellanoce Inaugurazione domenica 27 gennaio alle 16.30 Villa Bertelli Ingresso gratuito. Seguirà il concerto ”Il mio pianoforte”

Anonimus” la mostra a misura di bambino

A cura di Filippo Basetti e Gianluca Dellanoce

Inaugurazione domenica 27 gennaio alle 16.30 Villa Bertelli

Ingresso gratuito. Seguirà il concerto ”Il mio pianoforte”

“ANONIMUS: a misura di bambino”, un viaggio virtuale nel mondo dell’infanzia, è la mostra fotografica, curata da Filippo Basetti e Gianluca Dellanoce, promossa dalle Associazioni culturali Artmonia e Gli Otto Venti di Pistoia, con il patrocinio di UNICEF ITALIA, che sarà inaugurata domenica 27 gennaio alle 16.30 al secondo piano di Villa Bertelli, progetto realizzato in condivisione con la Fondazione Villa Bertelli e con Laura Tartarelli Contemporary Art.

Anonimus si propone, non come una semplice esposizione di fotografie, ma come un progetto ben più strutturato rivolto all’esistenza del bambino e al suo rapportarsi con il mondo. Chi meglio di un bambino può parlare di bambini al mondo degli adulti?

Tutto gira attorno ai bambini: le immagini, il format, i messaggi.

La mostra fotografica ANONIMUS è composta da 50 fotografie in bianco e nero, formato 30X30, racconta in modo ludico aspetti seri la vita un bambino dei nostri giorni. L’allestimento è essenziale e a “misura di bambino”: ogni immagine, infatti, è collocata a misura diversa seguendo i centimetri di altezza del bambino protagonista nella foto.

In questo modo il visitatore-adulto sarà chiamato a fare un simbolico inchino per potersi immergere da vicino nell’atmosfera che la fotografia evoca.

Il progetto è sostenuto da DITECFER, il Distretto per le Tecnologie Ferroviarie, l’Alta Velocità e la Sicurezza delle Reti S.C.a.r.l. di Pistoia, con il patrocinio, oltre che di UNICEF ITALIA anche della Società Italiana Pediatria, di Pediatria On Line e della Regione Toscana.

“Nell’abuso di immagini a cui ci hanno condotto da tempo i social network- ha dichiarato il presidente della Fondazione Villa Bertelli Ermindo Tucci- la mostra Anonimus ci riporta al rispetto delle norme a tutela del bambino, che dovrebbero essere universalmente ottemperate, ma che spesso non lo sono proprio da chi, come genitori e contesti vari, le ignorano, fagocitati dal sistema. Occorre consapevolezza, sensibilità e rispetto per non perdere di vista il diritto del bambino ad essere protagonista. Anonimus ci insegna come. Il nostro sentito ringraziamento va agli autori di questa pregevole iniziativa”.

Il debutto della mostra a Forte dei Marmi è affidato alle note dell’opera 86 del romantico compositore austriaco Heinrich von Herzogenberg interpretate al pianoforte a quattro mani dal duo Nadàn, due sorelle, pianiste, docenti di pianoforte, vincitrici di importanti concorsi nazionali e internazionali che hanno suonato nelle più prestigiose sale da concerto in Italia e all’estero. Il duo Nadàn ha deciso di affiancare il progetto ANONIMUS seguendolo nelle varie tappe espositive e mettendo a disposizione il loro CD musicale dal titolo “Invito alla danza” che raccoglie le più belle danze per pianoforte a quattro mani dall’800 al primo ‘900 ed il cui ricavato sarà completamente devoluto a favore dei progetti UNICEF. Fra i prossimi progetti del duo Nadàn vi è la registrazione di un doppio CD dell’integrale delle opere per pianoforte a quattro mani e due pianoforti di Herzogenberg che sarà edito dalla prestigiosa Casa Discografica olandese Brilliant Classic.

Al termine dell’inaugurazione, alle 17.30 nel Giardino d’Inverno seguirà il concerto “Il mio pianoforte” con Patrizia Cappuccio.

La mostra rimarrà aperta fino al 3 marzo ai seguenti orari:

dal lunedì al venerdì visita su richiesta – tel. 0584/787251

sabato e domenica dalle ore 16,00 alle ore 19,00

VERSIGLIA IN BOCCA FA CENTRO! LO SPETTACOLO ANDATO IN SCENA NELL'AUDITORIUM DELLE UGO GUIDI, CON IL PATROCINO DEL COMUNE HA RACCOLTO 1000 EURO A FAVORE DELL'ASSOCIAZIONE ABC DI FORTE DEI MARMI

VERSIGLIA IN BOCCA FA CENTRO! LO SPETTACOLO ANDATO IN SCENA NELL'AUDITORIUM DELLE UGO GUIDI, CON IL PATROCINO DEL COMUNE HA RACCOLTO 1000 EURO A FAVORE DELL'ASSOCIAZIONE ABC DI FORTE DEI MARMI

La solidarietà colpisce di nuovo nel segno. La compagnia Versiglia in Bocca ha raccolto la somma di 1000 euro destinata all'associazione Abc di Forte dei Marmi, portando in scena, ieri sera venerdì 18 gennaio, nell’auditorium delle scuole medie Ugo Guidi uno spettacolo, patrocinato dal Comune di Forte dei Marmi, di teatro dialettale costituito da scenette comiche scritte da Antonio Meccheri e Lora Santini, e portato sul palco dagli autori insieme ad Angelo Polacci, Caterina Ferri e Claudio Morganti.

“Desidero fare i complimenti alla Compagnia teatrale – sottolinea Simona Seveso, presidente del Consiglio comunale e consigliere delegato alle politiche sociali- per questa iniziativa che oltre a far divertire il pubblico e a tenere vivo il dialetto versiliese, ha avuto come scopo finale quello della beneficenza. Sono felice anche della grande risposta del pubblico”.

I ringraziamenti per la serata alla compagnia Versiglia In Bocca giungono anche da Maria Adele Cardini, presidente dell'associazione Abc di Forte dei Marmi, fondata più di vent’anni fa da un gruppo di famiglie del territorio versiliese., come aiuto per i bambini cerebrolesi, e nel tempo aperta ad altre forme di disabilità: “Sono contenta per la cifra che è stata raccolta e ringrazio tutti dal pubblico al Comune alla compagnia teatrale. Un importante contributo per sostenere i nostri progetti rivolti a dare un aiuto concreto ai nuclei familiari con tali problemi, dalla fornitura di operatori qualificati alla copertura di visite specialistiche fino all’integrazione sociale.”

 

LA POLIZIA MUNICIPALE DI FORTE DEI MARMI OMAGGIA IL SUO PATRONO SAN SEBASTIANO: MARTEDI’ 22 GENNAIO ALLE ORE 18.00 LA MESSA NELLA CHIESA DI SANT’ERMETE.

LA POLIZIA MUNICIPALE DI FORTE DEI MARMI OMAGGIA IL SUO PATRONO SAN SEBASTIANO: MARTEDI’ 22 GENNAIO ALLE ORE 18.00 LA MESSA NELLA CHIESA DI SANT’ERMETE.

 

La Polizia Municipale di Forte dei Marmi celebra San Sebastiano, santo patrono del Corpo (20 gennaio). In occasione della ricorrenza sarà celebrata a Forte dei Marmi una messa solenne martedì 22 gennaio alle ore 18.00 nella Chiesa di Sant’Ermete.
Alla cerimonia presenzieranno il sindaco Bruno Murzi e altri rappresentanti dell’Amministrazione Comunale.

“Il mio pianoforte” con Patrizia Cappuccio Domenica 27 gennaio alle 17.30 Giardino D’Inverno

Il mio pianoforte” con Patrizia Cappuccio

Domenica 27 gennaio alle 17.30 Giardino D’Inverno

Si intitola “Il mio pianoforte”, il concerto della pianista Patrizia Cappuccio, in programma domenica 27 gennaio alle 17.30 nel Giardino d’Inverno a Villa Bertelli. Un titolo non a caso, dal momento che la signora Cappuccio ha messo a disposizione in comodato d’uso di Villa Bertelli il suo strumento, un pregiato Krauss, con meccanica Renner, sul quale ha suonato per anni i suoi pezzi preferiti, quelli che proporrà nella sua performance del 27 gennaio. Insieme a lei, nell’ultima interpretazione di “Core ngrato” di Cardillo, ci sarà il tenore Riccardo Lio. “Il pianoforte – ha dichiarato il presidente della Fondazione Villa Bertelli Ermindo Tucci- sarà un’ulteriore, speciale opportunità per i tanti giovani talenti, che da diverso tempo si esibiscono nella Sala Ferrario di Villa Bertelli e che adesso, grazie al generoso gesto della M° Cappuccio e del fratello Roberto, al quale va il nostro sentito ringraziamento, potranno farlo anche nel Giardino D’Inverno”. Di seguito il programma della serata:

  • MUZIO CLEMENTI, I TEMPO DELLA SONATA OP 25 N°2

  • FRANZ LISZT, CONSOLAZIONE N°3

  • CARL MARIA VON WEBER, I TEMPO DELLA SONATA N°2

  • ENNIO MORRICONE, COLONNA SONORA- CINEMA PARADISO

  • NINO ROTA, COLONNA SONORA DE “IL PADRINO”

  • FRANZ LEHAR, MEDLEY DELLA VEDOVA ALLEGRA

  • JULES MASSENET, MEDITAZIONE DALL’OPERA THAIS

  • PIETRO MASCAGNI, INTERMEZZO DALLA CAVALLERIA RUSTICANA

CARDILLO- “CORE ‘NGRATO” CON IL TENORE: RICCARDO LIO

Patrizia Cappuccio si è diplomata in pianoforte al Conservatorio L.Boccherini di Lucca nel 1984 sotto la guida del M° Alberto Dell’Arsina, ha seguito un corso di perfezionamento con la pianista Rossana Bottai. Per molti anni ha partecipato a concorsi pianisitici in Italia e all’estero come solista e in duo, ottenendo ottimi piazzamenti, per poi dedicarsi principalmente all’attività didattica presso la Scuola Comunale di Massa e nelle scuole statali. Attualmente, ha ripreso una piccola attività concertistica in formazioni cameristiche e come pianista accompagnatore in concerti lirici con cantanti della zona.

Il sonno è nutrimento: un talk show a Villa Bertelli Sabato 26 gennaio, ore 10 nel Giardino d’Inverno

Il sonno è nutrimento: un talk show a Villa Bertelli

Sabato 26 gennaio, ore 10 nel Giardino d’Inverno

Sonno ed alimentazione protagonisti sabato 26 gennaio, a partire dalle 10.00 del Giardino d’Inverno di Villa Bertell,i con un appuntamento in cui medici ed esperti spiegheranno l'importanza del “dormire bene” per la nostra salute e lo stretto legame tra qualità del sonno e sana alimentazione. L'incontro “Il sonno è nutrimento” organizzato da Rosaria Sommariva dello Studio Medico Dentistico “Santa Apollonia” di Porcari, insieme a Slow Food Versilia e in collaborazione con la Fondazione Villa Bertelli e il Comune di Forte dei Marmi, sarà un vero e proprio talk show, condotto dal giornalista e presentatore Andrea Montaresi, a cui seguirà uno show cooking con food and wine tasting. L'iniziativa ha come fine quello di illustrare sia dal punto di vista strettamente medico, sia dal punto di vista medico nutrizionale, sia da quello gastronomico, l'interazione di diversi fattori e di una buona condotta di vita con la buona qualità del sonno e quali benefici essa può avere sulla nostra salute e sulla qualità della nostra attività quotidiana. I disturbi del sonno, in particolare quelli legati alla respirazione come le apnee ostruttive, non solo alterano il nostro metabolismo ma creano su di esso gravi scompensi (cardiovascolari, aumento della pressione arteriosa, colpi di sonno, ictus cerebrali, infarti del miocardio, stanchezza cronica, perdita della libido, mancanza di concentrazione, etc.) e possono portare anche al decesso. La corretta e sana alimentazione, in alcuni casi prima ancora di dover ricorrere alle terapie mediche, può aiutare a prevenire certi fenomeni ed in ogni caso è di ausilio in combinazione con le terapie mediche stesse che, nei casi più complessi, devono essere comunque ed inevitabilmente adottate. Sul palco, a fianco del conduttore, oltre a Rosaria Sommariva (Medico Dentista specialista in Ortodonzia ed esperta in Medicina del Sonno), anche Alberto Braghiroli (pneumologo di fama internazionale e grande esperto di medicina del sonno, dirigente medico presso l’ospedale Maugeri di Veruno (Novara) e collaboratore presso la Clinica del Sonno del centro medico dentistico Santa Apollonia di Porcari), Emma Balsimelli (Nutrizionista, Biotecnologa ed ospite fissa in numerosi programmi televisivi Rai), Gabriele Cini (consulente esperto di pasticceria, gelateria e prodotti lievitati) e Alessandro Filomena (chef del Ristorante Franco Mare fino a ieri e adesso protagonista nella nuova avventura del Ristorante COQUUS). L'obiettivo è quello di fare un'analisi delle patologie legate ai disturbi respiratori del sonno e delle loro cause, affrontare il tema dei presidi medici cui poter ricorrere, gli aspetti nutrizionali come elementi che possono concorrere ad un sonno migliore, compresi gli approfondimenti legati agli alimenti soggetti a lievitazione. L'evento si concluderà con uno show cooking con la degustazione di un piatto del presidio Slow Food e con un wine tasting a cura dell’Associazione Italiana Sommelier della Versilia.

L’evento avrà come partner: Azienda Agricola Olearia Vitivinicola “Tenuta Mariani” produzione di olio e vino di Ido Mariani, Massaciuccoli – Massarosa; “Molino Angeli” macinazione artigianale a pietra di Alberto Angeli loc. Crociale – Pietrasanta; Azienda Agricola Apicoltura “Colle Fibbialla” di Francesco Lucchesi loc. Fibbialla – Camaiore; Torrefazione “Chicco Pezzini” caffè artigianale e streetfood di Emiliano Pezzini di Viareggio; Azienda Agricola Naturale “Al Campo” di Matteo Martorana di Lido di Camaiore; “Antico Salumificio Triglia” salumi della tradizione artigianale, Gombitelli – Camaiore; “Birrificio del Forte” birrificio artigianale indipendente di Pietrasanta, Azienda Agricola “Maestà della Formica” produzione di frutti di bosco vino e trasformati, di Andrea Elmi, Gian Luca Guidi e Marco Raffaelli, loc. Foce di Careggine – Careggine; Azienda Agricola Apicoltura “Sapori Mediterranei” di Donatella Baldi di Pisa.

CONTRIBUTO A FAVORE DELLE FAMIGLIE CON FIGLI MINORI DISABILI: E’ POSSIBILE PRESENTARE IN COMUNE LE DOMANDE DI RICHIESTA FINO A DOMENICA 30 GIUGNO

CONTRIBUTO A FAVORE DELLE FAMIGLIE CON FIGLI MINORI DISABILI: E’ POSSIBILE PRESENTARE IN COMUNE LE DOMANDE DI RICHIESTA FINO A DOMENICA 30 GIUGNO

Fino a Domenica 30 giugno i cittadini possono presentare la domanda per ottenere il contributo finanziario annuale a favore delle famiglie con figli minori disabili gravi a seguito della legge regionale n.73 approvata il 27 dicembre scorso.  Il contributo annuale per il triennio 2019-2021 è di 700 euro per ogni minore disabile in presenza di un'accertata condizione di handicap grave di cui all'articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate). E’ considerato minore anche il figlio che compie il diciottesimo anno di età nell'anno di riferimento del contributo. La domanda può essere presentata dalla madre o dal padre del minore disabile, o da chi è titolare della responsabilità genitoriale, indipendentemente dal carico fiscale, purché il genitore faccia parte del medesimo nucleo familiare del figlio minore disabile per il quale è richiesto il contributo. Sia il genitore, sia il figlio minore disabile devono essere residenti in Toscana, in modo continuativo da almeno ventiquattro mesi, in strutture non occupate abusivamente, alla data del 1° gennaio dell'anno di riferimento del contributo. Il genitore che presenta domanda e il figlio minore disabile devono far parte di un nucleo familiare convivente con un valore dell'indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore ad euro 29.999,00. Il genitore che presenta la domanda non deve avere riportato condanne con sentenza definitiva per reati di associazione di tipo mafioso, riciclaggio ed impiego di denaro, beni o altra utilità di provenienza illecita di cui agli articoli 416 bis, 648 bis e 648 ter del codice penale.  I cittadini possono scaricare la documentazione sul sito della Regione Toscana al link www.regione.toscana.it/-/contributo-a-favore-delle-famiglie-con-figli-minori-disabili oppure sul sito del Comune di Forte dei Marmi www.comune.fortedeimarmi.lu.it) e consegnare la domanda cartacea recandosi presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Forte dei Marmi, oppure scannerizzando la domanda in formato digitale e inviando una mail mediante posta elettronica certificata all’indirizzo protocollo.comunefdm@postacert.toscana.it. E’ possibile, inoltre presentare la domanda tramite spedizione postale a mezzo raccomandata A/R all’indirizzo Comune di Forte dei Marmi Piazza Dante 1 55042 Forte dei Marmi (LU) 
Per ulteriori informazioni rivolgersi all’Ufficio Sociale al numero 0584-28 0229 oppure allo 0584-280278

Decreto_n.18_del_03-01-2019

Decreto_n.18_del_03-01-2019-Allegato-B

lr73 - allegato a - MODULISTICA2019

 

Innovazione, sicurezza e attrezzature adeguate

Innovazione, sicurezza e attrezzature adeguate: questi gli ambiti in cui l'assessorato alla Pubblica Istruzione ha deciso di investire per rendere il mondo scuola sempre più funzionale e “a misura” di bambino. “Abbiamo finanziato – spiega Anna Corallo, assessore alla Pubblica Istruzione - l’acquisto di 6 Monitor Interattivi che verranno installati presso la Scuola Primaria Carducci: questi dispositivi, evoluzione della LIM, presentano diverse funzionalità che permetteranno agli insegnanti di svolgere lezioni didattiche interattive attraverso la navigazione in internet, la condivisione di file e la creazione di contenuti multimediali. Grazie ai monitor, quindi, le lezioni si trasformeranno in esperienze di apprendimento significativo in cui gli studenti potranno lavorare in gruppo, scambiare idee e presentare i loro elaborati alla classe, acquisendo, al tempo stesso, importanti competenze informatiche”.

Accanto a questa implementazione, inoltre, l’Amministrazione comunale sta portando a termine il progetto “A scuola sicuri”, intrapreso durante lo scorso anno scolastico, in collaborazione con l'Aci di Lucca: quello di dotare gli scuolabus delle cinture di sicurezza. “Senza cinture, infatti, gli alunni hanno la pericolosa possibilità di alzarsi – sottolinea l'Assessore Corallo - camminare e muoversi durante il viaggio da casa a scuola e viceversa. Tutti comportamenti imprudenti e potenzialmente dannosi per se stessi e per i compagni. Per questo motivo, è stata attivata la procedura per l’installazione delle cinture di sicurezza sui mezzi di proprietà comunale, installazione peraltro già effettuata sullo scuolabus da 54 posti, mezzo che, come stabilito con la Dirigente Scolastica viene messo a disposizione anche per le uscite didattiche fuori dal territorio comunale”. Grazie a questa importante iniziativa, quindi, saranno garantiti spostamenti più sicuri e conformi alla durata e alla tipologia dei viaggi per tutelare il bene più prezioso: i bambini.

Un’ultima novità interessa, poi, i refettori delle scuole primarie Carducci e Don Milani e delle scuole di infanzia Caranna e Giorgini. “Abbiamo completato le procedure di acquisto di tavoli e sedie per i locali della mensa – fa sapere l'assessore - che verranno, quindi, rinnovati con arredi più funzionali e confortevoli, in modo che i bambini possano trascorrere l’importante momento del pasto in un ambiente più accogliente e sicuro. Tutte le attrezzature saranno adeguate alle diverse esigenze e fasce di età degli ordini scolastici in modo da garantire uno spazio “a misura”, uno spazio in cui potranno pranzare e divertirsi in compagnia in totale sicurezza”.

Tutti interventi volti a migliorare i servizi e gli strumenti per offrire un mondo scolastico nuovo, all’avanguardia e, soprattutto, sicuro: queste le parole chiave degli obiettivi portati avanti dall’Amministrazione comunale per i nostri cittadini del domani: i bambini.

“Domeniche a teatro”: quarto appuntamento con la rassegna teatrale organizzata dall’Assessorato alla Cultura con la direzione artistica di Coquelicot Teatro. Domenica 20 gennaio alle 17.00 presso l’Auditorium Ugo Guidi si terrà lo spettacolo “Rose nell’i

“Domeniche a teatro”:  quarto appuntamento con la rassegna teatrale organizzata dall’Assessorato alla Cultura con la direzione artistica di Coquelicot Teatro. Domenica 20 gennaio alle 17.00 presso l’Auditorium Ugo Guidi si terrà lo spettacolo “Rose nell’insalata” della Compagnia Schedia Teatro.

Prosegue con il quarto incontro la rassegna teatrale per tutte le famiglie "Domeniche a teatro” organizzata dall’Assessorato alla Cultura in collaborazione con Coquelìcot Teatro. Questa volta sarà il turno della Compagnia milanese Schedia Teatro, che si esibirà Domenica 20 gennaio alle ore 17.00 nell’Auditorium Ugo Guidi con lo spettacolo “Rose nell’insalata”.

La rappresentazione, adatta ai bambini a partire dai 3 anni parte dall’omonimo libro di Bruno Munari, il quale attraverso una ricerca visiva e mettendo le ali all’immaginazione, scopre all’interno delle verdure entusiasmanti sorprese e figure nascoste.

Come di consueto, prima dello spettacolo, si terranno altre iniziative dedicate ai bambini. Alle 15.30 le allieve dell’Associazione ABM “Bruno Munari” Nicoletta Barberi, Valentina Pardini e Michela Barsanti allestiranno un laboratorio manualeche condurrà i piccoli nella scoperta degli ortaggi attraverso la tecnica della stampa e del colore. Un momento creativo che offre quindi la possibilità di sperimentare tecniche, linguaggi e tematiche utilizzati in “Rose nell’insalata”, accompagnando l’esperienza dei piccoli nella visione dello spettacolo. Il laboratorio, che si svolgerà con un massimo di 25 partecipanti, avrà la durata di circa un’ora ed è adatto ai bambini dai 3 agli 8 anni. E’ necessaria la prenotazione al numero 338/9234535.

Alle ore 16.00 invece si terrà l’appuntamento aperto a tutti con le letture a cura dei lettori volontari del progetto “Nati per Leggere Versilia”.

Per l'acquisto dei biglietti (posto unico 5 euro- residente Forte dei Marmi 4 euro) la biglietteria aprirà Domenica alle ore 15.00.

Per info: 338/9234535 – info@coquelicoteatro.it oppure al sito www.coquelicoteatro.it.

Il Sindaco Bruno Murzi si complimenta per la vittoria del concorso indetto da La Nazione per proclamare la migliore pizzeria della Versilia: “Il podio e le 15mila preferenze per la Santa Lucia rappresentano un motivo di orgoglio non solo per la famiglia c

Il Sindaco Bruno Murzi si complimenta per la vittoria del concorso indetto da La Nazione per proclamare la migliore pizzeria della Versilia: “Il podio e le 15mila preferenze per la Santa Lucia rappresentano un motivo di orgoglio non solo per la famiglia che gestisce l'attività ma per tutta la nostra comunità”.

Sono stati letteralmente travolti dall'affetto dei clienti che hanno risposto oltre le più rosee aspettative, consacrando la pizzeria Santa Lucia di Forte dei Marmi prima tra tutte in Versilia con oltre 15mila voti arrivati al giornale La Nazione che aveva indetto il concorso, in collaborazione con Confartigianato e Noi Tv.

Aurora Cappellano a nome della famiglia che gestisce la Santa Lucia a Forte dei Marmi esprime tutta la sua gioia e la sorpresa: “E' una vittoria per tutti noi, sicuramente ma soprattutto è stato premiato il nostro progetto, quello di puntare alla qualità e alla ricerca degli ingredienti e ad una apertura continuata del negozio in modo da diventare un punto di riferimento per la clientela”.

La Santa Lucia in viale Morin, infatti non chiude mai, tutti i giorni orario continuato dalle 8 a mezzanotte ed è così dal 1 luglio del 2016, quando la famiglia Cappellano inaugura l'attività: “Un anno prima circa – spiega Aurora - ho messo la mia famiglia, mio padre Amedeo, mia mamma Laura e i miei fratelli Paolo e Arturo intorno ad un tavolo ed ho espresso il desiderio di realizzare qualcosa per conto mio nell'ambito della ristorazione. Non c'è stata nessuna esitazione, immediatamente abbiamo deciso insieme di puntare sulla pizza e di lì è cominciata l'avventura che oltre al supporto della mia famiglia ha visto anche quello di Carolina, amica storica di tutti noi”.

Aurora racconta come suo fratello Arturo che di mestiere fa il venditore di auto ma che ha la passione per la cucina abbia cominciato di notte a sperimentare vari impasti per la pizza...”Con grande gioia per la moglie – sorride Aurora – che si trovava la cucina impiastricciata. Però ne è valsa la pena. Gli impasti speciali di Arturo sono elemento di forza della nostra pizzeria”.

Al Santa Lucia infatti ci si può sbizzarrire, ordinando focacce o pizze ai cinque cereali, o con un mix di avena, crusca e farro, o integrale, sempre comunque con una lievitazione dalle 48 alle 72 ore e con l'80% di acqua. Tra i piatti forti le medusine, focacce speciali e la pinza romana. Ma oltre al salato qui si possono trovare ottimi dolci artigianali dal panettone alla torta di mele.

Il Sindaco Bruno Murzi ha voluto personalmente andare a congratularsi con Aurora e la famiglia: “Dietro questo risultato c'è la forza di una famiglia fortemarmina che ha voluto investire in un progetto. L'impegno poi e la volontà di crescere e migliorare stanno premiando l'attività che è riuscita a lavorare aldilà della stagione estiva, diventando giorno dopo giorno un punto di riferimento, un servizio sempre a disposizione per i residenti e i turisti. Non posso che dire bravi e sostenere esempi di questo tipo”.

GIORNATA DELLA MEMORIA A FORTE DEI MARMI: LE COMMEMORAZIONI ORGANIZZATE DALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO COMUNALE INIZIERANNO A PARTIRE DAL 25 GENNAIO. LE LETTURE DEGLI STUDENTI DI FRONTE ALLA PIETRA D’INCIAMPO, IL CONCERTO “STABAT MATER” NELLA CHIESA DI S

GIORNATA DELLA MEMORIA A FORTE DEI MARMI: LE COMMEMORAZIONI ORGANIZZATE DALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO COMUNALE INIZIERANNO  A PARTIRE DAL 25 GENNAIO. LE LETTURE DEGLI STUDENTI DI FRONTE ALLA PIETRA D’INCIAMPO, IL CONCERTO “STABAT MATER” NELLA CHIESA DI SANT’ERMETE E LA CONFERENZA “ATTUALITA’ DELLA MEMORIA” A VILLA BERTELLI.

Un momento di riflessione per volgere lo sguardo indietro nella nostra storia, con le sue vicende e i suoi errori per comprendere e affrontare il presente senza dimenticare il passato.

Così, a Forte dei Marmi si celebra anche quest’anno la Giornata della Memoria Domenica 27 gennaio attraverso una serie di iniziative di commemorazione, organizzate dalla presidenza del Consiglio Comunale alle quali tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Venerdì’ 25 gennaio alle ore 11.30 presso la pietra d’inciampo posta all’ingresso del Palazzo Comunale in Piazza Dante si terranno alcune letture di testimonianze, poesie e passi sulla Shoah a cura degli studenti dell’Istituto Comprensivo e del Liceo Scientifico “Chini-Michelangelo” di Forte dei Marmi. Per l’occasione sarà presente anche il sindaco dei ragazzi, Gregorio Costantino, alla sua prima uscita pubblica come primo cittadino.

Alle ore 21.00 nella Chiesa di Sant’Ermete si terrà il concerto “Stabat Mater” di Pergolesi e di altre celebri arie sacre con la partecipazione del soprano Mimma Briganti affiancata dal contralto Miria Adriani e accompagnate dall’organista Stefania Mettadelli.

Lunedì 28 gennaio alle ore 18.00 nel Giardino d’inverno a Villa Bertelli in collaborazione con il Circolo Il Magazzino si terrà l’intervento “Attualità della Memoria” a cura del Presidente dell’Istituto storico della Resistenza e dell'Età contemporanea di Lucca Stefano Bucciarelli. Docente di storia e filosofia in licei e Università, autore di “Insegnare storia” e coautore di manuali scolastici, tra cui “Dentro la storia”, Bucciarelli affronterà il tema della ricorrenza della giornata della memoria in Italia focalizzandosi anche su tutto ciò che è cambiato durante gli anni  e su che cosa consiste, appunto, l’attualità della memoria.

“Sono felice che quest’anno nell’ambito delle iniziative dedicate alla Giornata della Memoria sia affiancata da Gregorio Costantino, sindaco del Consiglio Comunale dei ragazzi alla sua prima uscita istituzionale. – commenta il presidente del Consiglio Comunale Simona Seveso –  Questa Amministrazione intende coinvolgere lui e tutto il nuovo consiglio comunale dei ragazzi nella vita amministrativa del nostro territorio e questa sarà solo la prima delle molte occasioni che si presenteranno. Sono certa che il coinvolgimento dei nostri ragazzi possa essere di reciproco sostegno e una forza in più per creare il futuro del nostro Paese”.

“Vegetit”di Alberto Capatti il movimento vegetariano alla rassegna “Scrivere il cibo” Sabato 19 gennaio alle 17.30 Giardino d’Inverno Villa Bertelli

Vegetit”di Alberto Capatti

il movimento vegetariano alla rassegna “Scrivere il cibo”

Sabato 19 gennaio alle 17.30 Giardino d’Inverno Villa Bertelli

Quando è nato il movimento vegetariano? Chi lo ha promosso e fatto crescere in Italia? Tutti i dubbi e le curiosità verranno soddisfatte sabato 19 gennaio alle 17.30 nel Giardino d’Inverno a Villa Bertelli al terzo appuntamento con la rassegna “Scrivere il cibo” di Corrado Benzio, che presenterà il libro “Vegetit” scritto da Alberto Capatti, grande storico dell'alimentazione e primo rettore dell’Università di Scienze gastronomiche fondata da Slow Food a Pollenzo in Piemonte

Con lui a parlare di carnivori e vegetariani ci saranno Michelangelo Masoni, sommo macellaio di Viareggio e Simona Barberi, anima del Mosaica Bar, centro culturale, libreria, servizio caffè e bar al Lido di Camaiore e promotrice dell’evento “Dialoghi sulla coscienza”. L’evento, come sempre, è promosso dalla Fondazione Villa Bertelli.

Interruzione dell’energia elettrica a Forte dei Marmi, in via Rosseti e Bandini, via Mazzini e via Castracani venerdì 18 gennaio, dalle ore 9.00 alle 13.00, per interventi di manutenzione della rete elettrica

Interruzione dell’energia elettrica a Forte dei Marmi, in via Rosseti e Bandini, via Mazzini e via Castracani venerdì 18 gennaio, dalle ore 9.00 alle 13.00, per interventi di manutenzione della rete elettrica

Interruzione dell’energia elettrica a Forte dei Marmi, venerdì 18 gennaio, dalle ore 9.00 alle 13.00, nelle zone di via Rosseti e Bandini, via Mazzini e via Castracani per permettere a E-Distribuzione, la Società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione di effettuare i lavori di manutenzione del sistema elettrico.

In particolare, in via Rosseti e Bandini saranno interessati i civici da 3 a 3b, da 3g2b a 3g2a, 6, da 6b a 8, 34; in via Mazzini da 208 a 208a, da 214 a 216 e in via Castracani i civici 7 e 11. Durante i lavori l’erogazione dell’energia elettrica potrebbe essere momentaneamente riattivata, pertanto gli utenti sono invitati a non commettere imprudenze e a non utilizzare gli ascensori.

Per informazioni sui lavori programmati o più in generale sulle interruzioni del servizio è possibile consultare il sito e-distribuzione.it oppure inviare un SMS al numero 320 2041500 riportando il codice POD (IT001E...) presente in bolletta, oppure scaricare e consultare la app gratuita per smartphone "Guasti e-distribuzione". Per segnalare un guasto rivolgersi al Numero Verde 803 500.

“INSIEME A VOI”: GRANDE ADESIONE AL PRANZO DI SOLIDARIETA’ IN VAIANA ORGANIZZATO DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE IN COLLABORAZIONE CON LE ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO

“INSIEME A VOI”: GRANDE ADESIONE AL PRANZO DI SOLIDARIETA’ IN VAIANA ORGANIZZATO DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE IN COLLABORAZIONE CON LE ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO

Pranzo di solidarietà in Vaiana: tanta partecipazione in occasione di “Insieme a Voi”, evento a scopo benefico realizzato dall’Amministrazione Comunale all’interno della chiesa di Santa Teresa in Vaiana in collaborazione con diverse associazioni del territorio. L’iniziativa è stata finanziata anche attraverso i fondi raccolti durante il pranzo di Natale, organizzato e offerto sempre dall’Amministrazione Comunale, svoltosi nella Capannina di Franceschi.

I partecipanti hanno trascorso una serena giornata in compagnia, gustando ottimo cibo e giocando a tombola fino al tardo pomeriggio. Erano presenti il sindaco Bruno Murzi, il  presidente del Consiglio Comunale delegato alle politiche Sociali e Salute Simona Seveso, il consigliere delegato alla Partecipazione e Pari Opportunità Sabrina Nardini e Don Piero Malvaldi.

“Ringrazio tutte le Associazioni che come sempre hanno dato un contribuito importante nel rendere possibile la realizzazione di questo pranzo sociale – commenta il presidente Simona Seveso – in particolare ringrazio la preziosa amica e collaboratrice Roberta Mariani, l’Associazione Colonia Cristiana, l’Auser Verde Soccorso di Forte dei Marmi, Conferenze San Vincenzo de Paoli Querceta e Ripa, l'Associazione parrocchiale San Vincenzo di Forte dei Marmi, la Corale della chiesa di Santa Teresa e tutta la comunità della Vaiana. Non avevo dubbi sulla grande adesione che siamo riusciti ad ottenere. Sono proprio le iniziative di questo tipo che contribuiscono ad accrescere lo spirito di solidarietà e appartenenza del nostro territorio”.

 

“Emilio Tarabella al Forte” Una mostra omaggio per l’uomo e il professionista L’inaugurazione domenica 20 gennaio alle 16.30 a Villa Bertelli Seguirà il concerto per pianoforte con Maria Giulia Lari

Emilio Tarabella al Forte”

Una mostra omaggio per l’uomo e il professionista

L’inaugurazione domenica 20 gennaio alle 16.30 a Villa Bertelli

Seguirà il concerto per pianoforte con Maria Giulia Lari

Il Comune di Forte dei Marmi rende omaggio ad uno dei suoi figli prediletti, Emilio Tarabella, versatile e fantasioso scrittore, anchorman, musicista e giornalista che per oltre mezzo secolo ha presentato eventi, scritto libri e riviste, nonché collaborato alla realizzazione di manifestazioni storiche come il “Miccio canterino” del Palio dei Micci di Querceta ed è stato fra i fondatori di Radio Forte dei Marmi. A lui l’assessorato alla cultura e turismo, in collaborazione con la Fondazione Villa Bertelli, ha dedicato la mostra “Emilio Tarabella al Forte”, che verrà inaugurata domenica 20 gennaio alle 16.30 a Villa Bertelli. Al primo piano della Villa saranno esposti i suoi numerosissimi lavori, dai libri alle riviste ai filmati realizzati con la celebre cinepresa Paillard-Bolex a 16 mm, acquistata nel 1958, con la quale girò diversi documentari sulla vita di Forte dei Marmi. Ma non solo. Ci sarà anche la telecamera mobile, interamente creata da lui e installata su un pulmino, con cui riprendeva un po' tutti gli eventi versiliesi, dal Carnevale alle partite di calcio, in un’antesignana cronaca locale, ancora lontana dal fare la sua comparsa. Così come verrà esposta la chitarra elettrica, anch’essa costruita con un microfono nello studio di casa sua. Insomma, sarà un percorso a ritroso nel tempo per ricordare Emilio e la sua inesauribile creatività.

Al termine dell’inaugurazione, alle 17.30 nella Sala Ferrario seguirà il concerto per pianoforte con Maria Giulia Lari.

La mostra rimarrà aperta fino al 3 marzo ai seguenti orari:

dal lunedì al venerdì visita su richiesta – tel. 0584/787251

sabato e domenica dalle ore 16,00 alle ore 19,00

www.emiliotarabella.it