“Dalle icone mariane alle maternità del Novecento”: a Villa Bertelli sabato 29 settembre alle 17.30 conferenza a cura di Anna Vittoria Laghi nell’ambito delle celebrazioni congiunte dei Comuni della Versilia storica per il 150 anniversario dell’incoronazi

“Dalle icone mariane alle maternità del Novecento”: a Villa Bertelli sabato 29 settembre alle 17.30 conferenza a cura di Anna Vittoria Laghi nell’ambito delle celebrazioni congiunte dei Comuni della Versilia storica per il 150 anniversario dell’incoronazione della Madonna del Sole, evento organizzato dall’Assessorato alla Cultura.

“Dalle icone mariane alle maternità del Novecento”: nell'ambito delle celebrazioni per il 150esimo anniversario dell'incoronazione della Madonna del Sole, sabato 29 settembre alle ore 17.30 nel Giardino d’Inverno a Villa Bertelli si terrà una conferenza a cura della storica dell’arte Anna Vittoria Laghi patrocinata dell’Assessorato della Cultura e Turismo del Comune di Forte dei Marmi. L’incontro verterà sul cambiamento dell’immagine della Madonna con il bambino attraverso i secoli: dalle prime icone mariane medievali in Italia, quando all’iconografia bizantina si sostituisce un’immagine più umana di Maria; le immagini delle “Madonne in maestà” o della Misericordia della pittura rinascimentale, fino alle prime “Pietà” del 500 e del 600. La conferenza proseguirà poi con un accenno ai periodi del 700 e dell’ 800 fino ad alcune delle più note immagini di “Maternità” di primo e secondo Novecento, quando al culto e alla religiosità  si sostituisce l’inquietudine, il disagio e l’ambiguità della contemporaneità. Una panoramica, quindi attraverso l’arte per far conoscere i vari aspetti e le varie forme che il culto mariano nel corso del tempo ha assunto, soprattutto in Italia, grazie anche alla creatività dei protagonisti dell’arte: da Cimabue, a Duccio di Buoninsegna, da Simone Martini a Giotto, da Masaccio a Gentile da Fabriano, da Piero della Francesca a Leonardo, Michelangelo, Raffaello e Caravaggio per giungere poi a pittori come Segantini e Previati e alle moderne e trasgressive “icone della Maternità” di artisti contemporanei come Vanessa Beecroft o Jan Fabre.

IL SINDACO BRUNO MURZI INCONTRERÀ UFFICIALMENTE L’ONOREVOLE UMBERTO BURATTI IN COMUNE, SABATO 29 SETTEMBRE, ALLE ORE 12.00

IL SINDACO BRUNO MURZI INCONTRERÀ UFFICIALMENTE L’ONOREVOLE UMBERTO BURATTI IN COMUNE, SABATO 29 SETTEMBRE, ALLE ORE 12.00

 

Un incontro per esprimere i migliori auguri di buon lavoro e, soprattutto, per porre le basi di una collaborazione tra istituzioni locali e Parlamento, nel nome della Versilia e di Forte dei Marmi. Questo il senso dell’incontro ufficiale tra il sindaco Bruno Murzi e l’onorevole Umberto Buratti, che si terrà sabato 29 settembre, alle ore 12.00, presso il Municipio di Forte dei Marmi.

“Fin dal primo momento in cui abbiamo saputo della nomina di Umberto Buratti a deputato abbiamo espresso soddisfazione e fiducia per il nuovo incarico – commenta il sindaco di Forte dei Marmi, Bruno Murzi – adesso, con la proclamazione ufficiale, sono ben felice di incontrare l’onorevole Buratti, per avviare quella che, mi auguro, sarà una proficua collaborazione nel nome di Forte dei Marmi e dell’intera Versilia”.

“Creativamente: Idee Forme e colori della Fantasia”: in Piazza Dante, il 29 e il 30 settembre dalle 9.00 alle 20.00 mercato artigianale a cura dell’Associazione Arti e Sapori del Nord Ovest e promosso dall’Amministrazione Comunale con un percorso ludico d

“Creativamente: Idee Forme e colori della Fantasia”: in Piazza Dante, il 29 e il 30 settembre dalle 9.00 alle 20.00 mercato artigianale a cura dell’Associazione Arti e Sapori del Nord Ovest e promosso dall’Amministrazione Comunale con un percorso ludico dedicato ai bambini.

 

 

“Creativamente: Idee Forme e colori della Fantasia”: sabato 29 e domenica 30 settembre, dalle 9.00 alle 20.00, in Piazza Dante sarà allestito il mercato artigianale a cura dell’Associazione Arti e Sapori del Nord Ovest e promosso dall’Amministrazione Comunale nell’ambito del bando “mercati e fiere”.

La fiera, vedrà la partecipazione di espositori selezionati provenienti dal Piemonte, Lombardia e Liguria i quali presenteranno oggetti che ben si collocano tra tradizione e sperimentazione come lavorazioni in legno, vetro, tessuto e ceramiche.

Sarà presente, inoltre l’allestimento “Creativamente: a che gioco giochiamo”, un percorso ludico dedicato alle antiche tradizioni, dove i bambini di ieri e di oggi saranno invitati a scoprire come si giocava prima dell’avvento della tecnologia, avvalendosi della fantasia e dell’inventiva, utilizzando i giochi fatti a mano dagli espositori.

Mentre fervono gli ultimi preparativi per la grande festa del ritorno della Biblioteca Comunale a Palazzo Quartieri arriva la notizia dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali che Forte dei Marmi è stata nominata “Città che legge”. Tutto esaurito

Mentre fervono gli ultimi preparativi per la grande festa del ritorno della Biblioteca Comunale a Palazzo Quartieri arriva la notizia dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali che Forte dei Marmi è stata nominata “Città che legge”. Tutto esaurito per la cena in strada. Previste modifiche alla viabilità.

A poche ore dall’attesissima festa per il ritorno della Biblioteca Comunale a Palazzo Quartieri, arriva a Forte dei Marmi una notizia speciale dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali: la località versiliese è stata infatti nominata “Città che legge”, assieme ad altri 440 Comuni di tutta Italia, proprio per il suo impegno nella promozione delle attività legate alla lettura.

“Sono davvero molto felice per questa notizia – commenta il sindaco Bruno Murzi – che deve riempire di orgoglio l’intera comunità di Forte dei Marmi. Si tratta del giusto riconoscimento per l’impegno che l’Amministrazione Comunale ha profuso nel favorire la crescita socio-culturale del paese attraverso la diffusione della lettura. Forte dei Marmi è una “Città che legge” e, con il ritorno della Biblioteca nella sua sede originaria, lo sarà ancora di più. Pertanto, invito tutti i cittadini a celebrare anche questo titolo, in quella che sarà una splendida festa per l’intero paese”.

Si preannuncia una giornata di grande partecipazione da parte della comunità fortemarmina, le prenotazioni per la cena in strada predisposta in Piazza Marconi dalla Contrada il Ponte sono andate, infatti, sold out nel giro di pochi giorni.

Per motivi organizzativi legati all’evento, domani mattina la Biblioteca e l’Ufficio Informazioni resteranno chiusi al pubblico, ma saranno pronti a riprendere immediatamente l’attività nella nuova sede fin da dopo l’inaugurazione.

Previste inoltre, modifiche alla viabilità dalle ore 14.00 fino alla fine della manifestazione: in particolare sarà istituito il divieto di transito e sosta con rimozione forzata ambo i lati in Piazza Marconi, nel tratto tra via Matteotti e Via Carducci; in Via Veneto, nel tratto compreso tra Via Carducci e Via Montauti e in Via Carducci, nel tratto tra Via IV Novembre e Via Piave.

Saranno posizionate barriere antintrusione con apposita segnaletica di divieto di sosta in Piazza Marconi nell’intersezione con Via Matteotti; in Via Carducci nell’intersezione con Via IV Novembre; in Via Carducci nell’ intersezione con Via Piave e in Via Veneto nell’intersezione con Via Montauti.

27 SETTEMBRE 2018, UNA DATA STORICA PER FORTE DEI MARMI: RITORNA A PALAZZO QUARTIERI LA BIBLIOTECA COMUNALE. UNA STRUTTURA CON SPAZI E SERVIZI ALL'AVANGUARDIA E CHE PUNTA SU SISTEMI INNOVATIVI ED INCLUSIVI PER TUTTA LA CITTADINANZA. DA OTTOBRE APERTURE

27 SETTEMBRE 2018, UNA DATA STORICA PER FORTE DEI MARMI: RITORNA A PALAZZO QUARTIERI LA BIBLIOTECA COMUNALE.

UNA STRUTTURA CON SPAZI E SERVIZI ALL'AVANGUARDIA E CHE PUNTA SU SISTEMI INNOVATIVI ED INCLUSIVI PER TUTTA LA CITTADINANZA.

DA OTTOBRE APERTURE SERALI E NEL FINE SETTIMANA.

ALL'INTERNO ANCHE L'UFFICIO INFORMAZIONI TURISTICHE

Il ritorno della Biblioteca a Palazzo Quartieri,previsto giovedì 27 settembre, non rappresenta solo finalmente la sua ricollocazione nel luogo originario. Il suo è un ritorno in grande spolvero, con la realizzazione del progetto, quello dello studio dell'Architetto Michelangelo Chiti concepito secondo un target estremamente contemporaneo. La nuova biblioteca assumerà un ruolo strategico di primo piano utile a favorire la crescita di una cittadinanza attiva, in grado di innescare uno sviluppo sociale virtuoso ed essere un punto di riferimento vitale nel centro del Paese.

“Riconosco che sono davvero felice ed emozionato – dichiara Bruno Murzi, primo cittadino di Forte dei Marmi - tra pochi giorni riconsegneremo ai cittadini la loro biblioteca. Insieme al “Fortino” e al “Pontile”, Palazzo Quartieri rappresenta le origini e le radici di Forte dei Marmi, è vissuto come “patrimonio pubblico” cioè di tutti i cittadini. La riapertura della Biblioteca Comunale è stata fin da subito, quando a pochi giorni dal mio insediamento come Sindaco portai la “Bibbia di Forte dei Marmi” di Giorgio Giannelli e una copia della Costituzione a Palazzo Quartieri, una assoluta priorità di questa Amministrazione. Ma è anche la conclusione di un percorso iniziato e condiviso anni fa già insieme al Comitato per la Salvaguardia della Biblioteca.”.

Entrando nel vivo della struttura operativa della biblioteca, completamente pensata, studiata e progettata ispirandosi ai modelli più all'avanguardia presenti nei paesi nord europei e americani, la nuova biblioteca è stata pensata per una funzionalità dinamica e non statica, è il primo passo di un progetto più vasto che porterà al compimento di un palazzo della cultura.

Il completamento del piano terra del progetto originario del 2010, mette in evidenza l'avanguardia dell'idea iniziale, nonostante il passare del tempo ancor oggi estremante contemporaneo.

Il filtro mediatico dell'ingresso ci condurrà nei nuovi ambienti, recuperati a nuove funzioni.

Già dall'ingresso sarà possibile relazionarsi con le nuove tecnologie e connettersi con il nuovo mondo, tramite la possibilità di usare tablet, collocati sulla parete, verso un nuovo modo di fare cultura; troviamo poi l'accettazione, con lo spazio per gli operatori, postazioni tecnologiche ed informatizzate per la consultazione archivi-titoli; da qui, a sinistra, si accede alla mediateca con n. 16 postazioni computer, con connessione wi-fi, che chiunque potrà potrà utilizzare con facilità ed assistenza da parte degli operatori; in questo spazio potranno essere organizzate infinite iniziative, da corsi di fotografia, lingua, cad ed oltre l'immaginazione; sempre nell'area mediateca, è stato realizzato uno spazio dedicato ai bambini e i ragazzi (da 0 a 13 anni), in grado di ospitare un'intera classe scolastica, con arredi pensati specificamente per loro, a loro misura; qui troveranno il patrimonio librario che la biblioteca ha acquistato nel tempo per questa fascia d'età;

A destra dell'ingresso si trova la Sala di Lettura, dedicata a Francesco Ferrandello, con 52 posti a disposizione, ciascuno collegato direttamente al wi-fi; molte delle postazioni potranno godere direttamente della luce naturale proveniente dalle grandi porte finestre, e in ogni caso, ogni punto di lettura possiede una propria illuminazione individuale.

La corte interna è stata non solo recuperata, ma trasformata in emeretoca multifunzionale avvolta da un giardino verticale, dove l'elemento natura diviene forte e lo mette direttamente in connessione con il "verde" di piazza Marconi; con l'ausilio di una pergotenda automatizzata, diviene spazio aperto e chiuso, al cui interno si trovano un angolo bar, libere sedute, comode ed informali, uno spazio quindi di relax all'interno del palazzo, dove incontrarsi, leggere un giornale, nonché navigare o volar via con la fantasia, uno spazio dove poter organizzare microeventi per i giovani, per gli anziani, per tutti, concerti, letture, presentazione di libri etc, il vero cuore pulsante dell'intera struttura, in grado di attirare e accogliere persone anche non necessariamente fruitrici dei servizi della biblioteca. In questa area è stata sospesa una opera sculturea che ha voluto dare in uso al Comune l'artista Emanuele Giannelli, ad indicare ancor più la specificità di questo nuovo contenitore dedicato alla cultura ed alle arti in tutte le loro declinazioni ma soprattutto dedicato a tutti.

La stanza che affaccia sulla via Carducci, originariamente destinata al book shop, vedrà ospitare l'Ufficio Informazioni Turistiche che si integrerà quindi con la Biblioteca, continuando ad offrire i propri servizi ai turisti in locali opportunamente attrezzati e funzionali, supportando nella gestione la biblioteca stessa.

Per tutta Forte dei Marmi la riapertura della Biblioteca Lorenzo Quartieri costituisce il raggiungimento di un traguardo di un obiettivo atteso da anni.

Se questo è certamente vero, è altrettanto vero che la riapertura di Palazzo Quartieri rappresenta un punto di partenza per il lavoro dei prossimi anni, sia per la biblioteca che per l'ufficio informazioni turistiche. Riaprire Palazzo Quartieri vuol dire restituire alla comunità il proprio centro culturale che deve essere luogo di incontro, di eventi, di confronto per tutti i cittadini. Proprio per favorire la massima partecipazione possibile, anche da parte di tutte le persone che per motivi familiari o di lavoro non possono accedere alla struttura negli orari consueti, già dal mese di ottobre l'orario di apertura sarà ampliato a due sere alla settimana e al sabato e domenica pomeriggio.

“Ma siamo disposti – conclude il Sindaco Murzi – ad ampliare maggiormente l'orario e le aperture serali, se come ci auguriamo, avremo una risposta positiva. Il nostro desiderio è quello di far vivere il Paese, soprattutto in inverno e la biblioteca può essere la casa di tutti dove incontrarsi, confrontarsi e perché no, non sentirsi soli, ma ritrovarsi e sentirsi parte della comunità”.

Infine una buona notizia che dovrebbe sancire definitivamente il ruolo di Palazzo Quartieri: “Proporremo in Consiglio comunale - conclude il primo cittadino - l'inserimento dell'immobile tra i beni indisponibili, in modo da garantirgli definitivamente la sua destinazione, quella del Palazzo della Cultura”.
 
 

27 settembre 2018, ore 17.00

Il Ritorno della Biblioteca Comunale a Palazzo Quartieri

P r o g r a m m a

Portone Ingresso Biblioteca 17.00

Sindaco: discorso

Sindaco: Taglio del nastro ed apertura ufficiale al pubblico

Sindaco e Arch Michelangelo Chiti: visita guidata e illustrazione Biblioteca. Intitolazioni sale, motivazioni

Via Carducci fronte Biblioteca18.00 – 19.00

Sindaco Bruno Murzi

Giorgio Giannelli

Massimo Marsili

Comitato Salvaguardia Biblioteca Comunale

Biblioteca dei ragazzi 18.00 -19.00

in contemporanea con via Carducci Letture animate a cura di Nati per Leggere della Versilia

Via Carducci fronte Biblioteca 19.00-20.00

Letture a cura Ass. Fortemarmini nel Mondo e lettori volontari

Giardino Verticale

in contemporanea con via Carducci 19.00 – 20.00

Concerto fusion a cura di Laniakea, gruppo vincitore

di Rock in Forte 2018

Piazza Marconi fronte Biblioteca 20.00

Cena in strada, a cura de la Contrada Il Ponte, a base di piatti della tradizione versiliese (tordelli, arista con patate e dolce della Biblioteca, realizzato dalle pasticcerie del Forte). Per iscrizioni cena, costo 10 euro, Ufficio Informazioni Turistiche, via Spinetti 14, tel. 0584 280292


Incrocio con Via Veneto: schermo con proiezione di foto storiche di Forte dei Marmi, in contemporanea alla cena video Comitato Salvaguardia Biblioteca, video interviste cittadini sulla riapertura Biblioteca di Paolo Barberi.


Pedana al centro dell'incrocio 21.30

davanti allo schermo Elisabetta Salvatori metterà in scena un estratto da “La barbiera”

Incrocio con Via Veneto 22.00

Concerto banda comunale “La marinara”

La benedizione religiosa avverrà da parte di Don Piero, parroco della Chiesa di Sant'Ermete domenica 30 settembre alle ore 11.00

A SCUOLA IN SICUREZZA: REALIZZATO IL PASSAGGIO PEDONALE IN PIAZZA “DONATORI DEL SANGUE”, PER STUDENTI E GENITORI DELLE SCUOLE “U. GUIDI” E “G. PASCOLI”

A SCUOLA IN SICUREZZA: REALIZZATO IL PASSAGGIO PEDONALE IN PIAZZA “DONATORI DEL SANGUE”, PER STUDENTI E GENITORI DELLE SCUOLE “U. GUIDI” E “G. PASCOLI”

 

Settembre porta con sé il rientro degli studenti a scuola, e l’Amministrazione di Forte dei Marmi lavora perché questo avvenga in tutta sicurezza. In tal senso, è stato realizzato in piazza “Donatori del sangue” un passaggio pedonale, segnalato tramite segnaletica orizzontale, destinato all’utilizzo da parte di tutti i fruitori della scuola primaria “Giovanni Pascoli” e della scuola secondaria di primo grado “Ugo Guidi”.

Il passaggio, localizzato sul lato nord della piazza, permetterà ai pedoni di usufruire di uno spazio loro dedicato, ben segnalato a tutti gli automobilisti alla guida. “Si trattava di un intervento doveroso, per garantire sicurezza ai nostri giovani studenti e ai loro genitori – commenta Massimo Lucchesi, consigliere delegato alla Viabilità – un altro segnale dell’attenzione dell’Amministrazione verso i suoi cittadini più giovani, futuro del nostro paese”.

Si è tenuto questa mattina “Puliamo il mondo”, attività nell’ambito dei progetti di Educazione Ambientale organizzati dall’Amministrazione Comunale con la collaborazione di Legambiente, WWF e Yatching Club Versilia. Protagonisti i bambini dell’Istituto C

Si è tenuto questa mattina “Puliamo il mondo”, attività nell’ambito dei progetti di Educazione Ambientale organizzati dall’Amministrazione Comunale con la collaborazione di Legambiente, WWF e Yatching Club Versilia.  Protagonisti i bambini dell’Istituto Comprensivo “Ugo Guidi”

  

Si è svolto stamattina “Puliamo il mondo”, evento nell’ambito dei laboratori di Educazione Ambientale organizzati dall’Ufficio Eventi, dal Servizio Ambiente SGA e dall’Ufficio OTD che ha visto protagonisti più di cento bambini delle classi prime della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo “Ugo Guidi” di Forte dei Marmi.

I piccoli sono stati accompagnati a piedi dagli insegnanti e dal Consigliere con delega alle Pari Opportunità, Sabrina Nardini fino alla spiaggia libera dello Yachting Club Versilia dove ad attenderli era presente l’Assessore ai Lavori Pubblici, Edilizia ed Ecologia, Enrico Ghiselli che ha voluto dare il suo saluto agli alunni prima di iniziare il programma previsto in mattinata.

Gli scolari hanno svolto infatti, a turno, le seguenti attività: giro dell’area protetta con la spiegazione del volontario Giacomo dell’Associazione Legambiente; pulizia della spiaggia e delle aree protette recintate; lezioni di educazione ambientale a cura della guida Francesca Mazzei e sulla fauna marina a cura di Chiara Giannelli dell’Organizzazione WWF che si sono svolte nelle aule dello Yachting Club tra cui l’aula didattica appositamente dedicata al WWF.

Al termine delle attività lo Yachting Club ha offerto una merenda ai partecipanti prima di rientrare a scuola.

“Vorrei ringraziare soprattutto i ragazzi dell’Istituto Comprensivo Ugo Guidi che hanno vissuto con entusiasmo questa esperienza, tutti gli insegnati per la loro grande disponibilità e supporto - afferma il Consigliere con delega alle Pari Opportunità, Sabrina Nardini – lo Yachting Club Versilia, il volontario Giacomo dell’Associazione Legambiente per il suo grande impegno, l’Organizzazione del WWF, la guida ambientale Francesca Mazzei e tutti coloro che hanno partecipato dando il loro prezioso contributo per rendere possibile questa giornata all’insegna del rispetto per ciò che ci circonda.”

Convocazione Consiglio Comunale venerdì 28 Settembre ore 21.00 Giardino d'Inverno Villa Bertelli.

Convocazione Consiglio Comunale venerdì 28 Settembre ore 21.00 Giardino d'Inverno Villa Bertelli.

Convocato il Consiglio Comunale in seduta ordinaria venerdì 28 settembre 2018 alle ore 21,00 presso “Il Giardino d’Inverno” a Villa Bertelli (via Mazzini 200) con all'ordine del giorno:

1. Bilancio di Previsione 2018/2020. Variazione.

2. Variazione programma annuale 2018 e triennale 2018-2020 delle OO.PP..

3. Bilancio Consolidato esercizio 2017 e relativi allegati. Approvazione.

4. Convenzione triennale con WWF Alta Toscana Onlus per la gestione e mantenimento dell'area protetta A.N.P.I.L. "Dune di Forte dei Marmi".

5. Istanza di Permesso di Costruire convenzionato avanzata da Soc. Blume Srl in data 07/05/2016 prot.n. 10804. Intervento di "Sostituzione Complessa" n. 17 di cui all'allegato delle NTA del vigente Regolamento Urbanistico. Approvazione della proposta progettuale e relativa schema convenzione urbanistica/cessione immobile.

6. Richiesta di PdC presentato in data 13/09/2017 prot. n. 22186 a nome della Soc. VIDA SRL, posto in Forte dei Marmi, Viale A. Franceschi n. 4, ai sensi dell'art. 28 del Piano del Settore Turistico Balneare per il miglioramento della dotazione dei servizi con l'ampliamento della cucina;

7. Piano attuativo AT3-C approvato con Delibera di Consiglio n. 10 in data 27/03/2013 pubblicato sul BURT n. 15 del 10/04/2013. Proroga termini.

WELFARE PER LA FAMIGLIA: INAUGURATA LA“SEZIONE PICCOLI” DELL’ASILO NIDO MOSCARDINO DI FORTE DEI MARMI

 

WELFARE PER LA FAMIGLIA: INAUGURATA  LA“SEZIONE PICCOLI” DELL’ASILO NIDO MOSCARDINO DI FORTE DEI MARMI

L’Amministrazione Comunale di Forte dei Marmi compie un nuovo passo in avanti, nell’ampliamento dei servizi educativi rivolti alla primissima infanzia: taglio del nastro, sabato 22 settembre, per la nuova sezione dell’asilo nido Moscardino, denominata “Sezione Piccoli” e rivolta ai piccoli di età compresa tra i 6 e i 12 mesi. All’inaugurazione dei locali erano presenti il vicesindaco Graziella Polacci, l’assessore alla Pubblica Istruzione Anna Corallo e i consiglieri Alberto Mattugini, Luigi Trapasso e Gianpaolo Bramanti. Ha partecipato all’iniziativa anche Liana Cecchi, ex assessore alla Pubblica Istruzione, molto legata alla struttura e alla sua denominazione, riferimento al romanzo del  grande poeta e scrittore italiano Enrico Pea.

Di fronte ai tanti genitori presenti e ai loro bambini, che frequenteranno la sezione, l’assessore Corallo e le educatrici di Arca-Open Service hanno presentato i locali e le attrezzature di cui è stata dotata la struttura.  Ceste contenenti stoffe e oggetti naturali, tappeti, cuscini e attrezzature a misura di bambino fanno parte dell’ambiente, creando uno spazio che permette ai piccoli di muoversi in tutta sicurezza. Punto di forza della sezione è lo spazio del sonno, attrezzato con culle montessoriane, pensate appositamente per favorire non soltanto il riposo del bambino, ma anche per rendere il lettino un ambiente aperto, che faciliti l’esplorazione della realtà che circonda i bambini.

“Si tratta di un giorno molto importante per la nostra comunità – commenta l’assessore Anna Corallo - ad un anno dalla riapertura dell’asilo nido Madre Maria, l’Amministrazione comunale continua ad essere attenta ai più piccoli, futuro del nostro paese, con politiche di welfare che vanno incontro anche alle esigenze dei genitori, permettendo loro di coniugare al meglio gli impegni lavorativi con il loro ruolo familiare”.

 

A FORTE DEI MARMI I VALORI DELLA COSTITUZIONE E DELLA PACE TRA I POPOLI, PER IL 74ESIMO ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE DEL PAESE DALL’OCCUPAZIONE NAZI-FASCISTA.

A FORTE DEI MARMI I VALORI DELLA COSTITUZIONE E DELLA PACE TRA I POPOLI, PER IL 74ESIMO ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE DEL PAESE DALL’OCCUPAZIONE NAZI-FASCISTA.

 

Una cerimonia all’insegna dei valori della Costituzione e della pace tra le Nazioni, quella per il 74esimo anniversario della liberazione di Forte dei Marmi dall’occupazione nazi-fascista. La commemorazione, organizzata dalla Presidenza del Consiglio comunale, si è svolta in Piazza Dante, presso il Monumento ai Caduti di tutte le guerre; presenti all’iniziativa i Comuni di Pietrasanta e Seravezza, oltre alle delegazioni civili e militari, alle rappresentanze delle associazioni del territorio e a tanti giovani studenti del Liceo “Chini-Michelangelo” e della classe 3^E della scuola secondaria di primo grado"Ugo Guidi", Istituto Comprensivo di Forte dei Marmi.
La cerimonia si è aperta con la deposizione di una corona di fiori presso il monumento, cui è seguito un momento di raccoglimento. A prendere la parola, quindi, il presidente del Consiglio comunale Simona Seveso, che ha sottolineato come la commemorazione coincidesse con la Giornata internazionale della Pace. Per l’occasione, il presidente Seveso ha citato le parole di Giorgio La Pira, fautore di un incontro internazionale a Firenze, nel 1955, tra sindaci provenienti da tutto il mondo, proprio in nome della pace e della collaborazione tra i popoli.

A seguire, sono intervenuti Giovanni Cipollini, presidente della sezione ANPI “Gino Lombardi” di Pietrasanta, Giorgio Giannelli, scrittore e giornalista, e l’avvocato Valdemaro Baldi. Il professor Cipollini si è rivolto soprattutto ai giovani presenti, soffermandosi sull’importanza della memoria e della conoscenza della storia, specialmente del territorio, per capire il presente e analizzare la realtà che ci circonda. Il microfono è dunque passato a Giorgio Giannelli e a Valdemaro Baldi, che hanno portato le loro testimonianze dirette dei momenti concitati della liberazione del paese. Giannelli ha ricostruito le azioni dei partigiani del luogo, avendone fatto parte, atte da una parte ad allontanare i nazi-fascisti e, dall’altra, ad evitare il bombardamento alleato della cittadina, mentre Baldi ha riportato la sua esperienza, vissuta attraverso gli occhi di bambino: dopo tanta violenza, alla quale i giovani non dovrebbero assistere, ecco lo stupore per  l’avvento dei liberatori, che portarono con sé l’ormai introvabile cioccolata, gli sconosciuti chewing-gum e, soprattutto, la voglia di ricominciare dopo i lunghissimi anni del conflitto mondiale.

A concludere la cerimonia, la lettura dei nomi dei partigiani fortemarmini che si resero protagonisti degli eventi dell’estate del 1944.

 

Mancano pochi giorni a “Running In”: la corsa più pop d’Italia che correrà a favore di Dynamo Camp per la prima volta a Forte dei Marmi il 29 settembre. Iscrizioni ancora aperte.

Mancano pochi giorni a “Running In”: la corsa più pop d’Italia che correrà a favore di Dynamo Camp per la prima volta a Forte dei Marmi il 29 settembre. Iscrizioni ancora aperte.

 

Manca ormai poco più di una settimana a “Running In”: uno degli eventi più attesi di fine estate che approderà per la prima volta a Forte dei Marmi sabato 29 settembre, gara podistica con il supporto della Compagnia della Vela e patrocinata dall’Amministrazione Comunale. Si iniziano a scaldare quindi le scarpe da corsa di tutti gli iscritti partecipanti alla gara che correranno in favore dell’Associazione Dynamo Camp Onlus, il primo camp di terapia ricreativa in Italia dedicato a bambini con patologie gravi e croniche. Grande fibrillazione per l’emozionante circuito della corsa più pop d’Italia che prevede due tracciati dedicati a corridori competitivi e non, rispettivamente da 11 e 5,8 km, con partenza e arrivo nel luogo simbolo della città: il Pontile.

Una giornata all’insegna dello sport e della natura per questa originale manifestazione aperta ad atleti e amatori che prevederà nell’arco della giornata diversi momenti di animazione e spettacolo dedicato a bambini e adulti che si concluderanno con il concerto gratuito di Paola Turci alle 18.00 sul Pontile. Si ricorda che è ancora possibile iscriversi attraverso il sito www.runningin.info, oppure rivolgendosi alla Compagnia della Vela, nell’orario 9.00 -12.00.  Per informazioni: 335/7218881 - info@runningin.info

A Forte dei Marmi è ancora tempo di spiaggia. Il vice sindaco firma l'ordinanza per la proroga dell'apertura stabilimenti balneari fino al 4 Novembre 2018.

A Forte dei Marmi è ancora tempo di spiaggia. Il vice sindaco firma l'ordinanza per la proroga dell'apertura stabilimenti balneari fino al 4 Novembre 2018.

Un settembre meraviglioso che fa sì che l'estate non sia ancora finita. Cielo terso, mare trasparente e spiagge invitanti con temperature più miti, ma che comunque permettono di crogiolarsi al sole per prendere o fissare l'ultima tintarella prima dell'autunno.

A Forte dei Marmi dunque è ancora tempo di spiaggia. E anche quest'anno gli stabilimenti balneari del Comune di Forte dei Marmi potranno rimanere aperti più a lungo, rispetto alla tradizionale chiusura del 30 settembre.

Con un’ordinanza del vicesindaco Graziella Polacci è stata infatti prorogata al 4 Novembre 2018 l'apertura facoltativa degli stabilimenti balneari. Una possibilità che vige ormai da diversi anni, allo scopo di favorire l’allungamento della stagione turistica, viste anche le favorevoli condizioni climatiche, che solitamente caratterizzano il fine stagione sulla costa della Versilia.

La proroga prevede il rispetto di alcune condizioni, rappresentate dal mantenimento dei servizi dello stabilimento balneare e dalle prescrizioni della Capitaneria di Porto.

Gli studenti della Ugo Guidi visitano la mostra “Il racconto della pittura. Arte a San Pietroburgo dalle Avanguardie agli anni 40”, in esposizione fino al 30 settembre a Villa Bertelli.

Gli studenti della Ugo Guidi visitano la mostra “Il racconto della pittura. Arte a San Pietroburgo dalle Avanguardie agli anni 40”, in esposizione fino al 30 settembre a Villa Bertelli.

Studenti in visita alla mostra “Il racconto della pittura. Arte a San Pietroburgo dalla Avanguardie agli anni 40”, in esposizione fino al 30 settembre a Villa Bertelli. Le cinque classi terze della scuola secondaria di primo grado Ugo Guidi, sabato 22 settembre, accompagnati dagli insegnanti di storia dell’arte, visiteranno la mostra, alternandosi nel corso della mattinata davanti ai centodieci quadri esposti negli spazi interni della Villa, grazie al progetto dell’accoglienza organizzato per la giornata di sabato dall’istituto comprensivo. Gli alunni, suddivisi in due gruppi, saranno accolti dai consiglieri del CdA della Fondazione, Annalisa Buselli e Silla Silvestri. Si ricorda che la mostra è aperta dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00. Sabato e domenica dalle 16.00 alle 19.00.

Forte dei Marmi: disciplina viabilistica invernale 2018 e attuazione ZTL del centro

Forte dei Marmi: disciplina viabilistica invernale 2018 e attuazione ZTL del centro

 

L’Amministrazione Comunale rende noto il ripristino della disciplina viabilistica invernale a Forte dei Marmi secondo quanto segue:

Conferma Area Pedonale Urbana (APU) 00 – 24 a carattere annuale in Via Montauti, Via S. Stagi, tratto compreso tra via Barsanti e via Duca D’Aosta; Via Carducci, tratto compreso tra Via Vittorio Veneto e Via Spinetti; Via IV Novembre tratto compreso tra via Matteotti e via S. Stagi; Via Mazzini, tratto compreso tra il civico 29 di via Mazzini e via Solferino corsia lato mare (senso unico direzione Massa-Viareggio corsia lato monti); Via Mazzini tratto compreso tra via Dei Mille e via Risorgimento corsia lato monti (senso unico direzione Massa-Viareggio corsia lato mare); Via Mazzini tratto compreso tra via Risorgimento e via Spinetti; Piazza Garibaldi; Via Roma.

Conferma Zona a traffico limitato (ZTL) 00-24 in Via S. Stagi tratto compreso tra Piazza Garibaldi e via V. Veneto; Via S. Stagi tratto compreso tra via Risorgimento e via Barsanti; Via Barsanti, tratto compreso tra via S. Stagi e via Matteotti; Via Pace; Via Palestro

Ripristino del doppio senso di circolazione in via Piave, tratto compreso tra via della Barbiera e via Ragazzi del ’99; Via Battisti, tratto compreso tra via Mascagni e via XX Settembre int.;     Via Duca degli Abruzzi, tratto compreso tra via della Barbiera e via Ponchielli; Via Agnelli, tratto da via della Barbiera a via Ponchielli;

Cessata l’attuazione della zona a traffico limitato di Roma Imperiale ad eccezione del tratto di Viale Morin compreso Via XX Settembre e Via Nizza.

E’ inoltre stato ripristinato il doppio senso di circolazione in viale Morin, tratto compreso tra via Duilio e via Colombo.

La zona a Traffico Limitato del centro cittadino sarà in vigore esclusivamente nelle giornate di Domenica e festivi  con orario 14.30-20.00 in Via IV Novembre da via G. Matteotti  a Viale Repubblica interna; Via G. Matteotti, nel tratto compreso tra via G. Spinetti e Piazza Marconi; Piazza G. Marconi, nel tratto compreso, tra Viale Repubblica interna e Via Carducci; Piazza G. Marconi, nel tratto compreso, tra Via Carducci e Viale Morin; Via V. Veneto nel tratto compreso tra Via Carducci e Via Mascagni; Via Mazzini nel tratto compreso tra Via Michelangelo e Via Risorgimento; Via Solferino nel tratto compreso tra Via Matteotti e Via Mazzini; Via Milano; Via Dei Mille; Via Balilla; Via  Risorgimento nel tratto compreso tra Via Matteotti e  Via Trento; Via Piave nel tratto compreso tra  Via Mascagni e via Carducci;

Via Carducci nel tratto compreso tra Via Giorgini e via V. Veneto; Via Idone; Via Pascoli nel tratto compreso tra la Via Matteotti e la Via Mazzini.

In via Pascoli lato nord sarà istituita invece la sosta regolamentata da disco orario per un tempo massimo di un’ora nel tratto tra il civico 4/D e il civico 14 nel lato opposto nei giorni non interessati dalla ZTL.