A Forte dei Marmi bebè al nido con il latte della mamma. Nella Settimana dell’allattamento al seno, promossa dall’Organizzazione mondiale della Sanità, la Giunta approva il protocollo per la prosecuzione dell’allattamento materno ai bambini inseriti nei servizi educativi “Nido”.

Comunicati Stampa

Pubblicato il 1 Ottobre 2021

Alberto Mattugini 6 settembre

1 October 2021

lattanti moscardino

1 October 2021

Il latte materno riveste un ruolo fondamentale e l’allattamento esclusivo al seno è raccomandato per assicurare la salute, per i primi 6 mesi di vita, seguito da un allattamento al seno complementare fino ai 2 anni e oltre.

L’Amministrazione Comunale, da sempre sensibile e particolarmente attenta a tutto quello che concerne le esigenze e i bisogni educativi, ha dunque accolto favorevolmente le richieste di alcune mamme di poter proseguire l’allattamento ai loro piccoli iscritti alla sezione lattanti del nido Moscardino.

Con l’Ufficio Scuola – spiega il consigliere alla Pubblica Istruzione Alberto Mattugini – ci siamo attivati immediatamente per costruire il percorso, per “regolamentare” la corretta gestione del latte materno. Da qui è nato un protocollo al cui interno sono presenti sia le istruzioni per le mamme di come raccogliere, conservare e consegnare al nido il latte, sia le indicazioni per gli educatori ed operatori appositamente formati ed incaricati al servizio, di conservazione e somministrazione ai piccoli presso la struttura.”

Il protocollo è dunque stato approvato in Giunta e da ora in poi sarà possibile per le mamme che lo richiedano compilando un’apposita scheda di adesione far somministrare il proprio latte e proseguire così l’allattamento materno ai propri figli anche quando sono assenti.

E’ certamente un piccolo ma grande passo – conclude Mattugini – per promuovere e sostenere l’allattamento materno che rappresenta oltre che un beneficio, un diritto sia per la madre che per il bambino.”


torna all'inizio del contenuto
Skip to content