Due giorni immersi nella storia della lotta alla Mafia con Piera Aiello. Forte dei Marmi ringrazia la prima testimone di giustizia donna che ha portato nella cittadina la sua narrazione e il suo coraggio. Tante le dimostrazioni di stima da parte dei giovani.

Comunicati Stampa

Pubblicato il 22 Maggio 2023

Nel 31esimo Anniversario delle Stragi di Capaci e via D’Amelio Forte dei Marmi ha vissuto due giorni intensi grazie alla narrazione diretta di Piera Aiello, prima testimone donna di giustizia. La sua presenza è stata resa possibile dalla sinergia tra la presidenza del Consiglio Comunale guidata da Michele Pellegrini e la dirigente dell’Istituto Comprensivo di Forte dei Marmi, Teresa Oneddu e grazie soprattutto all’interessamento della professoressa Francesca Tommasi

Piera dopo aver partecipato a Villa Bertelli nella giornata di ieri ad un incontro pubblico, moderato dal giornalista Enrico Salvadori a cui erano presenti moltissimi giovani, questa mattina ha incontrato nell’Auditorium delle scuole Ugo Guidi gli alunni delle terze medie, a cui ha raccontato la sua storia intensa e drammatica, dal matrimonio di “mafia” forzato all’età di 18 anni, all’omicidio del marito davanti ai suoi occhi, alla ribellione alla famiglia insieme alla cognata Rita Atria fino alla collaborazione con il Giudice Borsellino.

Un racconto ascoltato con la massima attenzione dei ragazzi che hanno poi avuto modo di intrecciare con Piera Aiello un fitto dialogo. Al termine gli studenti insieme agli alunni delle primarie si sono recati nel giardino dell’Istituto dove hanno realizzato una performance artistica in memoria di Rita Atria, cognata dell’Aiello, che alla morte di Borsellino, non resistendo al dolore, ha posto fine alla sua vita: i ragazzi con delle rose di carta hanno composto la scritta “picciridda” come veniva chiamata Rita.

Piera Aiello prima di partecipare alla cerimonia commemorativa ufficiale al cippo di Falcone e Borsellino è stata ricevuta in Comune dal primo cittadino Bruno Murzi che ha avuto modo di renderle omaggio con dei doni della città di Forte dei Marmi.

vice sindaco Mazzoni con Piera Aiello cippo Falcone Borsellino

22 May 2023

Toccante anche la cerimonia ufficiale a cui erano presenti il vice sindaco Andrea Mazzoni che ha letto le ultime parole lasciate scritte da Rita Atria prima di morire, consiglieri comunali, autorità civili, forze dell’ordine e associazioni.

La chiusura è stata dedicata alla piantumazione di una pianta di rose per mano di alcuni studenti dell’Istituto Chini Michelangelo.

Ringrazio Forte dei Marmi – ha commentato Piera Aiello – per questa calorosa accoglienza, dai rappresentanti dell’amministrazione comunale alla scuola e ai ragazzi. E in particolare desidero ringraziare le forze dell’Ordine che da ormai trent’

anni mi seguono costantemente tutelando la mia incolumità. Un pensiero grande va alla nostra “picciridda” Rita di cui oggi ricorre l’onomastico. Tornerò a Forte dei Marmi per poter veder cresciute le rose che oggi abbiamo piantato insieme.”


Ultimi articoli

METEO CODICE ARANCIO MARTEDI’ 27 FEBBRAIO 2024

Avvisi alla cittadinanza Pubblicato il26 Febbraio 2024

  27 febbraio codice arancione 26 February 2024 Meteo Emanato dalla Regione uno stato di allerta con codice ARANCIO per la giornata di domani, martedì 27/02/2024 Rischio idrogeologico: codice ARANCIO.

Concessioni di occupazione del suolo pubblico per interventi dei sotto servizi: la Giunta approva il deposito di fidejussione bancaria per gli Enti Gestori.

Comunicati Stampa Pubblicato il23 Febbraio 2024

Il Comune di Forte dei Marmi decide di mettere un freno a fronte delle frequenti situazioni di ritardo nelle tempistiche o nelle difformità di esecuzione delle lavorazioni nel sottosuolo da parte dei vari enti gestori.

Forte dei Marmi omaggia Beppe Domenici nel centenario della nascita con una mostra al Fortino, “LA MATERIA AI PROPRI SOGNI” dal 3 MARZO al 28 APRILE 2024.

Comunicati Stampa Pubblicato il22 Febbraio 2024

La materia ai propri sogni manifesto 22 February 2024 Si inaugura Il 2 marzo prossimo al Forte Leopoldo I la mostra “La Materia ai propri sogni”, organizzata dall’assessorato alla Cultura in collaborazione con Villa Bertelli, dedicata al centenario della nascita di Beppe Domenici, uno dei più eclettici artisti toscani del secondo dopoguerra.

Ordinanza di chiusura del plesso scolastico Primaria Carducci per il giorno lunedì 19 febbraio 2024 dalle ore 9.00 alle ore 16.00 per interruzione fornitura energia elettrica.

Avvisi alla cittadinanza Pubblicato il18 Febbraio 2024

Il sindaco Bruno Murzi in considerazione della comunicazione di E- DISTRIBUZIONE avvenuta in data 16 febbraio scorso in cui annunciava l’interruzione di energia elettrica per il giorno 19 febbraio 2024 dalle ore 9.

torna all'inizio del contenuto