Forte dei Marmi, dalla serie stellata di Cuaron aiuti per le famiglie in difficoltà. L’idea del vicesindaco Andrea Mazzoni: “Useremo i soldi del suolo pubblico e posti auto utilizzati dalla troupe come contributo al pagamento delle bollette luce e gas”

Avvisi alla cittadinanza

Pubblicato il 22 Settembre 2022

Forte dei Marmi in questi giorni è protagonista del grande cinema internazionale. Qui infatti il regista messicano premio Oscar Alfonso Cuaron sta girando la nuova serie Apple Tv+, dal titolo Disclaimer, con due grande stelle cinematografiche, Cate Blanchett e Kevin Kine. Un’ottima promozione a livello mondiale per Forte dei Marmi, così come un notevole indotto economico in un periodo che coincide con il finale della stagione turistica, sia perché ospiterà gran parte della troupe sia perché molte forniture di servizi, materiali e personale saranno reperite in loco. Ma che l’amministrazione comunale ha voluto cogliere questa straordinaria occasione per pensare anche ai suoi residenti più fragili.

Come spiega il Vice sindaco Andrea Mazzoni, delegato alle Finanze: “Il Comune ha avuto l’opportunità di introitare maggiori somme a titolo di concessioni suolo pubblico e rimborsi uso parcheggi a pagamento. Ho pensato subito, data l’importante maggiore entrata di euro 100.000, di destinare tali risorse a contributi alle famiglie in questo momento in forte difficoltà a causa dei significativi rincari delle utenze. Il tentativo è quello, per quanto possibile, di dare un contributo fattivo al sostentamento familiare delle famiglie residenti e per questo ho suggerito, dopo varie simulazioni, di alzare il requisito della soglia ISEE per partecipare al bando ad euro 36.000,00, quando le normali agevolazioni solitamente arrivano ad una soglia pari alla metà. La situazione che stiamo vivendo va a colpire infatti anche il ceto medio e alzare l’asticella per consentire un maggior numero di potenziali fruitori era a

Mazzoni e Seveso

22 September 2022

mio parere necessario. Purtroppo anche il nostro Comune sta subendo, come gli altri, un deciso aumento delle spese di energia elettrica e gas, ma ciò non esclude ulteriori interventi in futuro”

L’amministrazione comunale ha infatti deliberato di avviare un bando con disponibilità di euro 100.000 per sostenere le famiglie con contributi utili al pagamento delle bollette luce e gas e a breve verranno pubblicati sul sito del Comune i requisiti e le modalità per accedere ai contributi che andranno da euro 500,00 ad euro 1.100,00 in funzione dei numeri di membri del nucleo familiare.

Sul punto interviene anche l’Assessore alle Politiche Sociali, Simona Seveso: “Ho subito aderito alla proposta del vicesindaco e insieme abbiamo lavorato per predisporre Il bando c. Come sempre cerchiamo di essere presenti nel sostenere le famiglie ed essere riusciti a collegare un’importante evento mediatico e turistico come quello delle riprese di una serie tv con attori da oscar a un intervento, prezioso, sul sociale, ci rende indubbiamente molto orgogliosi”.


Ultimi articoli

Scuole di Forte dei Marmi al via dal 1 agosto le domande per i Servizi scolastici

Avvisi alla cittadinanza Pubblicato il20 Luglio 2024

L’Amministrazione Comunale attiverà anche per l’anno scolastico 2024/2025 i servizi integrati con finalità educativa, per permettere ai genitori la conciliazione fra il lavoro e la cura dei figli.

Commemorazione Strage di Via D’ Amelio

Avvisi alla cittadinanza Pubblicato il18 Luglio 2024

Venerdì 19 Luglio 2024 alle ore 9.00 Commemorazione Strage di Via D’ Amelio in Via Spinetti (Pineta Falcone e Borsellino) Forte dei Marmi, a trentadue anni dalla Strage di Via D’Amelio, ricorderà il sacrificio degli uomini e donne valorosi che persero la vita, il giudice Paolo Borsellino e i cinque agenti della sua scorta: Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina Davanti al cippo dedicato a Falcone e Borsellino, magistrati simbolo della lotta alla mafia, si terrà, organizzata dalla presidenza del Consiglio Comunale, la cerimonia con la deposizione di una corona di fiori, aperta alla cittadinanza in cui parteciperanno autorità civili e religiose.

torna all'inizio del contenuto