“Plasmare le forme. Bronzi e Ceramiche” di Paolo Staccioli aprirà la stagione primaverile delle mostre al Fortino. Dal 2 aprile cavalli, guerrieri, viaggiatori e vasi saranno i protagonisti di questa esposizione in cui le memorie dell’antico riemergono nella contemporaneità. Due bronzi dell’artista saranno installi all’ingresso di Villa Bertelli

Comunicati Stampa

Pubblicato il 18 Marzo 2023

manifesto staccioli

18 March 2023

Plasmare le forme. Bronzi e Ceramiche di Paolo Staccioli a cura di Michele Pierleoni, è la mostra che il Comune di Forte dei Marmi, in collaborazione con Villa Bertelli, presenta nella primavera 2023 nei prestigiosi ambienti del Fortino Leopoldo I.

Attraverso una selezione significativa di lavori, il visitatore potrà immergersi nell’eleganza di Staccioli, espressa per mezzo di ceramiche a lustro dai sorprendenti colori e bronzi dalla potenza evocativa.

Siamo felici di aprire la nostra stagione – sottolinea l’assessore alla Cultura e Turismo, Graziella Polacci – con una esposizione del maestro Staccioli artista toscana che si è conquistato un posto di assoluto prestigio nell’attuale panorama artistico nazionale.”

Il Maestro conosciuto in tutto il mondo (vanta al suo attivo rilevanti esposizioni e importanti testi critici riguardanti la sua attività) porta nella prestigiosa località della Versilia tutta la sua poetica.

Sono i cavalli, i guerrieri, i viaggiatori, i vasi, i protagonisti di questa esposizione in cui le memorie dell’antico riemergono nella contemporaneità.

Ecco quindi che la civiltà etrusca dialoga con il Guerriero di Capestrano o le eleganti statuette votive sumere, in una contaminazione legata dalla forte personalità dell’artista capace di “evocare”, attraverso una sua linea formale di grande raffinatezza, tutto ciò.

Sicuramente al di là della forza totemica presente nella creatività di Staccioli, si rintracciano ricordi d’infanzia e una ricerca del bello, letto come zattera su cui aggrapparsi nella nostra incerta contemporaneità. Un presente con tutte le sue inquietudini che si trova filtrato nelle sue opere, dove l’incomunicabilità del singolo dialoga con la ricerca di precari equilibri, mentre il viaggio e la scoperta del mondo che ci circonda uniscono le nostre esistenze nel fluire della vita.

La memoria ludica del bambino Staccioli, permette di trasformare un cavallino di legno dell’infanzia, in statue bronzee che riportano la grande lezione di Marino Marini alla nostra attenzione. Un percorso infine che conduce gli amici e ospiti di Forte dei Marmi dal 2 aprile all’11 giugno nella visione di un bello atemporale, classico e pur sorprendentemente moderno, plasmato dalle sapienti mani di un’eccellenza toscana dei nostri giorni.

La mostra avrà un prestigioso complemento a Villa Bertelli, che ospiterà dal 2 aprile fino alla fine di settembre due bronzi dell’artista. Le opere, originali guerrieri, nati da un percorso artistico fra i più interessanti dell’arte contemporanea, verranno posizionate all’ingresso della Villa, per accogliere tutti coloro che verranno in visita o parteciperanno ai numerosi eventi in programma durante il periodo estivo. Eleganti guerrieri di solida fisicità, compatti, come se la corazza si fosse incarnata nei loro corpi, regalando loro una sorta di invulnerabilità. Figure fuori dal tempo e dallo spazio, con un impatto visivo che li proietta verso una nuova monumentalità.

Accogliamo con grande gioia i bronzi del Maestro Staccioli – ha dichiarato il presidente di Villa Bertelli Ermindo Tucci- un valore aggiunto di questa splendida mostra, che il Comune di Forte dei Marmi propone per l’imminente primavera e che Villa Bertelli prolungherà con le due opere fino al settembre.“

Plasmare le forme. Bronzi e Ceramiche di Paolo Staccioli

2 aprile – 11 giugno 2023

inaugurazione 1 aprile or 17.00

orari Mercoledì 10.00-13.00

venerdì, sabato e domenica 10.00-13.00 / 15.00-19.00

aperture straordinarie

10 e 25 aprile, e 1 maggio

10.00-13.00 /15.00-19.00

Informazioni Turistiche tel. 0584/280292 forteinfo@comunefdm.it


Ultimi articoli

Scuole di Forte dei Marmi al via dal 1 agosto le domande per i Servizi scolastici

Avvisi alla cittadinanza Pubblicato il20 Luglio 2024

L’Amministrazione Comunale attiverà anche per l’anno scolastico 2024/2025 i servizi integrati con finalità educativa, per permettere ai genitori la conciliazione fra il lavoro e la cura dei figli.

Commemorazione Strage di Via D’ Amelio

Avvisi alla cittadinanza Pubblicato il18 Luglio 2024

Venerdì 19 Luglio 2024 alle ore 9.00 Commemorazione Strage di Via D’ Amelio in Via Spinetti (Pineta Falcone e Borsellino) Forte dei Marmi, a trentadue anni dalla Strage di Via D’Amelio, ricorderà il sacrificio degli uomini e donne valorosi che persero la vita, il giudice Paolo Borsellino e i cinque agenti della sua scorta: Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina Davanti al cippo dedicato a Falcone e Borsellino, magistrati simbolo della lotta alla mafia, si terrà, organizzata dalla presidenza del Consiglio Comunale, la cerimonia con la deposizione di una corona di fiori, aperta alla cittadinanza in cui parteciperanno autorità civili e religiose.

torna all'inizio del contenuto