Sinergie progettuali tra Comuni: Forte dei Marmi lancia la proposta di un percorso comprensoriale ciclopedonale di valenza naturalistica ed ambientale.

Comunicati Stampa

Pubblicato il 18 Novembre 2021

Questa mattina il Sindaco Bruno Murzi si è riunito nella Sala Giunta del Comune insieme a Giulio Francesconi assessore del Comune di Montignoso, Tessa Nardini consigliere del Comune di Seravezza, Adamo Bernardi Capo di Gabinetto del Comune di Pietrasanta e all’Architetto Tiziano Lera, per discutere la realizzazione di un percorso ciclo pedonale che unisca i 4 Comuni.
Un’idea ambiziosa che andrebbe ad incrementare l’attrattività turistica dell’intero comparto. Nel particolare la proposta progettuale, arrivat dal primo cittadino di Forte dei Marmi ed accolta con entusiasmo da tutti i presenti consiste in un percorso ciclopedonale, che partendo dalla foce del fiume Versilia, costeggiando il Lago di Porta, toccherebbe l’area del Salto della Cervia per arrivare poi sino alle Cave di Ceragiola, e riscendendo sino alla Pineta della Versiliana coinvolgerebbe anche la Linea Gotica, la Torre Beltrame, il Porticciolo del Cinquale, la Casina Mattioli, il Fiume Versilia, attraversando così la Località Corvaia a Seravezza e la Vaiana di Pietrasanta e Forte dei Marmi.
“Questo progetto, dall’alta valenza paesaggistica, ambientale, culturale e storica- ha affermato il Sindaco Bruno Murzi- sarà sicuramente veicolo di meravigliose esperienze visive e sensoriali per promuovere, valorizzare e rinsaldare il territorio della Versilia. Per questo è importante lavorare in sinergia con i Comuni di Pietrasanta, Seravezza e Montignoso affinchè possa essere portato a compimento.”
Le Amministrazioni coinvolte si sono accordate per la predisposizione di un protocollo volto alla promozione di questo importante progetto comprensoriale presso la Regione Toscana, progetto che potrebbe intercettare importanti fondi di finanziamento dalla Regione, dalla Comunità Europea e dal PNRR.
Durante la riunione è stato ipotizzato anche il ripristino dell’attività di maneggio in Versiliana per permettere alle persone di percorrere il nuovo percorso anche a cavallo, nonché la valorizzazione di tutti i prodotti enogastronomici del territorio attraverso punti vendita dislocati lungo il percorso.

Ultimi articoli

Scuole di Forte dei Marmi al via dal 1 agosto le domande per i Servizi scolastici

Avvisi alla cittadinanza Pubblicato il20 Luglio 2024

L’Amministrazione Comunale attiverà anche per l’anno scolastico 2024/2025 i servizi integrati con finalità educativa, per permettere ai genitori la conciliazione fra il lavoro e la cura dei figli.

Commemorazione Strage di Via D’ Amelio

Avvisi alla cittadinanza Pubblicato il18 Luglio 2024

Venerdì 19 Luglio 2024 alle ore 9.00 Commemorazione Strage di Via D’ Amelio in Via Spinetti (Pineta Falcone e Borsellino) Forte dei Marmi, a trentadue anni dalla Strage di Via D’Amelio, ricorderà il sacrificio degli uomini e donne valorosi che persero la vita, il giudice Paolo Borsellino e i cinque agenti della sua scorta: Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina Davanti al cippo dedicato a Falcone e Borsellino, magistrati simbolo della lotta alla mafia, si terrà, organizzata dalla presidenza del Consiglio Comunale, la cerimonia con la deposizione di una corona di fiori, aperta alla cittadinanza in cui parteciperanno autorità civili e religiose.

torna all'inizio del contenuto