Spazio Alzheimer: l’Amministrazione Comunale incontra l’Asl per avviare un percorso condiviso.

Notizie

Pubblicato il 24 Novembre 2022

Si è tenuto in questi giorni un incontro nella sala Giunta del Comune di Forte dei Marmi sul progetto Spazio Alzheimer. Un progetto per il quale il Comune aveva partecipato al bando della rigenerazione urbana predisposto dalla Regione Toscana a fine ottobre 2021 e che in attesa di risposta ha comunque inserito nel piano triennale 2023/2025 finanziandolo con risorse proprie.

Il Sindaco Bruno Murzi insieme al vice sindaco Andrea Mazzoni, il dirigente dell’Urbanistica e Lavori Pubblici Simone Pedonese e lo Studio Lumine incaricato del progetto rappresentato dall’ingegner Sara Frati si sono confrontati con gli esponenti dell’azienda Usl Nord Ovest, dottor Alessandro Campani, direttore zona Distretto Versilia, il dottor Claudio Ciabattoni, responsabile U.F, Cure Primarie della Zona Distretto Versilia e la dottoressa Marica Ghiri, responsabile U.F. Servizio Sociale, Non autosufficienza e Disabilità.

“L’azienda – afferma il sindaco Murzi – ha dimostrato grande interesse e disponibilità a collaborare con l’amministrazione e i professionisti per la definizione del progetto che è  già stato inserito nel piano triennale 2023/2025, anche se la nostra volontà , sopratutto in virtù di un percorso condiviso che porti ad accreditare la struttura nell’ambito regionale, sarebbe quella di anticiparlo nelle varie annualità. In questo modo, una volta realizzato il centro di accoglienza per anziani fragili e per i loro famigliari, ottemperarando nello stesso tempo agli obblighi morali della nostra comunità verso la famiglia di Rodolfo Barberi, lo spazio diurno riuscirebbe ad avere una propria autonomia di gestione.

“Apprezziamo molto questo progetto ed esprimiamo contentezza – afferma Alessandro Campani – è esattamente in linea con le necessità dell’azienda e la collaborazione con il Comune di Forte dei Marmi è una grande opportunità che ci viene proposta, un percorso da perseguire e sostenere soprattutto perché si rivolge ad un segmento dei servizi alla persona diventati ormai fondamentali visto anche la complessità di questi utenti e che necessariamente devono essere fatti sul nostro territorio.”

In tal senso il percorso è stato avviato e delineato e nella seconda settimana di gennaio 2023 è stato convocato con la Usl e i progettisti un tavolo tecnico.


Ultimi articoli

Scuole di Forte dei Marmi al via dal 1 agosto le domande per i Servizi scolastici

Avvisi alla cittadinanza Pubblicato il20 Luglio 2024

L’Amministrazione Comunale attiverà anche per l’anno scolastico 2024/2025 i servizi integrati con finalità educativa, per permettere ai genitori la conciliazione fra il lavoro e la cura dei figli.

Commemorazione Strage di Via D’ Amelio

Avvisi alla cittadinanza Pubblicato il18 Luglio 2024

Venerdì 19 Luglio 2024 alle ore 9.00 Commemorazione Strage di Via D’ Amelio in Via Spinetti (Pineta Falcone e Borsellino) Forte dei Marmi, a trentadue anni dalla Strage di Via D’Amelio, ricorderà il sacrificio degli uomini e donne valorosi che persero la vita, il giudice Paolo Borsellino e i cinque agenti della sua scorta: Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina Davanti al cippo dedicato a Falcone e Borsellino, magistrati simbolo della lotta alla mafia, si terrà, organizzata dalla presidenza del Consiglio Comunale, la cerimonia con la deposizione di una corona di fiori, aperta alla cittadinanza in cui parteciperanno autorità civili e religiose.

torna all'inizio del contenuto