Una giornata speciale, sabato 23 marzo, dedicata al 28esimo compleanno di Francesco: dalla premiazione del concorso scolastico a Villa Bertelli al ritrovo con gli amici,, nel pomeriggio sul Pontile.

Comunicati Stampa

Pubblicato il 20 Marzo 2024

un'emozione per Francesco elaborati del concorso 2

20 March 2024

Si terrà sabato 23 marzo 2024 alle ore 10.30 a Villa Bertelli la Premiazione del concorso intitolato “Un’emozione per Francesco”, organizzata dall’Associazione O.S.D. Francesco Ticci con il patrocinio del Comune, indirizzato ai bambini della Scuola dell’Infanzia dell’Istituto Canossa e della Scuola Primaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo “Ugo Guidi”.

L’Organizzazione a Sostegno della Dislessia “Francesco Ticci” ha scelto infatti quest’anno di festeggiare il 28 compleanno di Francesco, organizzando un concorso per le scuole in cui i partecipanti riuniti a gruppi per una didattica cooperativa, attraverso elaborati scritti (racconto, poesia, disegni, pitture, ecc..) hanno rappresentato l’emozione di un bambino nell’affrontare le difficoltà dovute alla dislessia.

Il concorso è stato introdotto all’interno del progetto “Educare all’affettività: a scuola di emozioni, stati d’animo e

un'emozione per Francesco elaborati del concorso

20 March 2024

sentimenti” coordinato e condotto dalla psicologa Valentina Groppi, con il supporto del Comune di Forte dei Marmi, in quanto in linea con la mission del progetto, quella cioè di potenziare le competenze emotive, comunicative e relazionali, promuovere l’empatia tra gli alunni e accrescere l’autostima della ragazzi.

La Giuria formata da Fabio Genovesi scrittore, Michele Pellegrini sceneggiatore, Emanuele Giannelli scultore, Elisa Galleni assessore alla scuola del Comune di Forte dei Marmi, professoressa Elisa Bechelli per conto della Dirigente scolastica Maria Rosaria Mencacci , ha esaminato gli elaborati e selezionato una classe di scuola per l’infanzia ed una classe della scuola primaria. Le classi scelte riceveranno ciascuna un buono acquisto di euro 1.000 da spendere in materiale scolastico.

Desidero ringraziare la famiglia Ticci – afferma Elisa Galleni, assessore alla Pubblica Istruzione – perché nel ricordare Francesco, quest’anno ha voluto coinvolgere le nostro scuole approfondendo così il complesso mondo emotivo che quotidianamente molti ragazzi sperimentano nel contesto scolastico e non solo. Un plauso alla dottoressa Valentina Groppi che ha seguito con entusiasmo e competenza le varie fasi del concorso, alla dirigente scolastica, gli insegnanti dell’Istituto Comprensivo e dell’Istituto Canossa, la giuria, ma soprattutto ai bambini che con i loro elaborati ci hanno davvero emozionato.”

La giornata si chiuderà, nel pomeriggio alle ore 15:00 sul pontile di Forte dei Marmi con un ritrovo aperto a tutti per festeggiare, davanti al mare, il 28esimo compleanno di Francesco. Un momento di condivisione in cui saranno presenti i volontari della Croce Verde di Forte dei Marmi con l’ambulanza allestita in ricordo di Francesco, i bambini del catechismo di Don Piero, Caterina Ferri e Mario Badiali che prima del lancio dei palloncini in cielo, dedicheranno una canzone a Francesco.


Ultimi articoli

AVVISO PUBBLICO PER L’INDIVIDUAZIONE DEL SOGGETTO GESTORE DEL COMPLESSO DI ORTI URBANI DENOMINATO “ORTI DELLA GENTE DI MARE”

Avvisi alla cittadinanza Pubblicato il16 Luglio 2024

Il Comune di Forte dei Marmi ha pubblicato un avviso per l’affidamento in gestione a terzi del “Complesso di orti urbani”, denominato “Orti della gente di mare”, proseguimento del progetto regionale “Centomila Orti in Toscana”.

Save a Life 2024: tripletta per il Bagno La Perla che battendo il proprio record, con 2:12.65, si aggiudica per il terzo anno consecutivo la gara.

Comunicati Stampa Pubblicato il9 Luglio 2024

k Vincitori Save a Life 2024 Bagno La Perla, con Alberto Tosi e Leonardo Aliboni 9 July 2024 Tra gli ultimi scesi in mare, dodicesimo equipaggio su quattordici, il Bagno La Perla, con i suoi due uomini sul patino, Alberto Tosi e Leonardo Aliboni, ha mostrato immediatamente i muscoli con una entrata in acqua rapida e di forza che ha fatto capire subito la voglia di ripetere l’impresa degli anni precedenti.

torna all'inizio del contenuto