Forte dei Marmi: si è svolta presso il Pontile “Puliamo il Mondo – edizione 2021”, una manifestazione di volontariato ambientale.

Comunicati Stampa

Pubblicato il 29 Settembre 2021

Nella giornata di ieri, martedì 28 settembre 2021, si è svolta presso il Pontile di Forte dei Marmi la manifestazione “PULIAMO IL MONDO EDIZIONE 2021” organizzata dal consigliere delegato alla Pari Opportunità e Associazionismo Sabrina Nardini. Presenti alla manifestazione l’Assessore all’Ambiente Enrico Ghiselli, il nuovo Responsabile Ufficio Locale Marittimo I° LGT (NP) Massimo Pecchioli , il Responsabile Wwf  Apuo-Versilia del Progetto Tartarughe Marine  Gianluca Giannelli e  il Presidente YCV Lorenzo Barberi.

La scuola Canossa è stata particolarmente efficiente riuscendo a garantire la presenza delle classi elementari della 3°-4°-5° le quali sono state accolte dall’Ufficio ambiente del Comune presso la spiaggia. I piccoli  hanno potuto partecipare ad una lezione informativa sulle tartarughe marine grazie anche alla apposita mostra fotografica allestita per l’evento. Subito dopo Francesca Mazzei responsabile del sistema di gestione ambientale del Comune ha tenuto una lezione sull’importanza della raccolta differenziata e sul  riciclaggio dei rifiuti. Terminata la parte teorica i bambini sono stati vestiti con il materiale messo a disposizione da Lega Ambiente e con la proprie insegnanti hanno cominciato a raccogliere sulla spiaggia il materiale abbandonato. Una grande occasione per effettuare una lezione all’aperto a contatto con la natura nello splendido scenario del nostro mare. I ragazzi non solo hanno partecipato con entusiasmo ma addirittura hanno dimostrato di avere a cuore i problemi legati all’ambiente.

Terminata la raccolta, grazie alla collaborazione con la Società ERSU, tutti il materiale è stato trasportato alla discarica.

“Considerato l’enorme interesse dimostrato dai bambini ma anche dalle insegnanti – ha commentato la consigliera Nardini- ho proposto di darci appuntamento tra una settimana per consentire di effettuare la medesima esperienza per le classi che erano assenti per ragioni di studio. La proposta è stata immediatamente raccolta dal personale docente con la consapevolezza di tutti che le sorti del nostro pianeta sono in mano alle nuove generazioni”.

 

c641d31c-4846-4a35-bd1f-55db8a1432f9

29 September 2021

85510de5-2e4f-41fe-a902-5b5ff91bda8e

29 September 2021

 

85d8472d-6e56-4d33-8a70-04d9ee301fcf

29 September 2021


torna all'inizio del contenuto
Skip to content