Nel Giorno della Memoria, il Comune di Forte dei Marmi, unitamente a Villa Bertelli, rende omaggio a questa imperitura ricorrenza con la rappresentazione “Diario di guerra”

Comunicati Stampa

Pubblicato il 26 Gennaio 2022

Nel Giorno della Memoria, il Comune di Forte dei Marmi, unitamente a Villa Bertelli, rende omaggio a questa imperitura ricorrenza con la rappresentazione “Diario di guerra” scritto da Isotta Toso, per la regia di Stefano Cioffi, in programma giovedì 27 gennaio alle 18.00 nel Giardino d’Inverno di Villa Bertelli.
Lo spettacolo sarà interpretato da Alessandra Evangelisti, attrice teatrale e direttrice artistica di MemoFest, accompagnata in scena dalla musica dal vivo di Gabriele Coen, musicista, sassofonista, clarinettista e compositore che da trent’anni si dedica all’incontro tra jazz e musica etnica, in particolare mediterranea ed est-europea. Coen arriverà a Villa Bertelli direttamente da Roma dopo aver suonato nelle celebrazioni in diretta sulla Rai, promosse dalla Presidenza della Repubblica.
“Diario di guerra” porta in scena la storia di Enrica Calabresi, ebrea e docente universitaria nelle Università di Firenze e Pisa che, durante la Prima Guerra mondiale, diventa crocerossina per assistere i malati negli ospedali da campo e che dopo il conflitto torna alla vita accademica. A causa delle leggi razziali, Enrica morirà suicida nel 1944 pur di non salire sul treno, che l’avrebbe condotta ai campi di concentramento di Auschwitz.
Ingresso libero. Necessari: prenotazione (0584 787251), super green pass e mascherina Fp2.
Per coloro che non potranno partecipare in presenza, l’evento sarà trasmesso in diretta streaming su questa pagina.

"Diario di Guerra" 27 gennaio 2022 - Villa Bertelli

26 January 2022


Ultimi articoli

Scuole di Forte dei Marmi al via dal 1 agosto le domande per i Servizi scolastici

Avvisi alla cittadinanza Pubblicato il20 Luglio 2024

L’Amministrazione Comunale attiverà anche per l’anno scolastico 2024/2025 i servizi integrati con finalità educativa, per permettere ai genitori la conciliazione fra il lavoro e la cura dei figli.

Commemorazione Strage di Via D’ Amelio

Avvisi alla cittadinanza Pubblicato il18 Luglio 2024

Venerdì 19 Luglio 2024 alle ore 9.00 Commemorazione Strage di Via D’ Amelio in Via Spinetti (Pineta Falcone e Borsellino) Forte dei Marmi, a trentadue anni dalla Strage di Via D’Amelio, ricorderà il sacrificio degli uomini e donne valorosi che persero la vita, il giudice Paolo Borsellino e i cinque agenti della sua scorta: Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina Davanti al cippo dedicato a Falcone e Borsellino, magistrati simbolo della lotta alla mafia, si terrà, organizzata dalla presidenza del Consiglio Comunale, la cerimonia con la deposizione di una corona di fiori, aperta alla cittadinanza in cui parteciperanno autorità civili e religiose.

torna all'inizio del contenuto