Raccolta Rifiuti Urbani emessa nuova ordinanza in vista dei calendari estivi in vigore dal 1 giugno 2023. Presenti alcune novità per potenziare e migliorare nel periodo estivo il servizio del porta a porta.

Avvisi alla cittadinanza

Pubblicato il 31 Maggio 2023

Da domani giovedì 1 giugno entrerà a regime il calendario estivo della raccolta rifiuti urbani.

Calendario PAP Forte dei Marmi_COMM_2023_ALTA_page-0001

31 May 2023

Calendario FdM domestico 2022 UD ALTA_page-0001

31 May 2023

Calendari_Ersu-Fdm_Quadrilatero_2023_ALTA_page-0002

31 May 2023

Calendari_Ersu-Fdm_Quadrilatero_2023_ALTA_page-0001

31 May 2023

Balneari_FdM_Calendario_ALTA 2023_page-0001

31 May 2023

L’ordinanza del Comune prevede alcune novità anche a seguito dei tavoli di concertazione con le categorie economiche. Tra le modifiche più rilevanti alcune relative alla raccolta commerciale alimentare del Quadrilatero, dove tutte le frazioni merceologiche saranno raccolte al mattino, tranne il vetro che verrà ritirato il pomeriggio tra le 16.00 e le 18.30. Alle stesse utenze la fornitura dei sacchi verrà effettuata trimestralmente. Per tutte le altre attività commerciali sia alimentari che non alimentari fuori dal Quadrilatero i sacchi verranno conferiti tramite metodologia one-to-one.

Le utenze domestiche e le utenze commerciali, una volta effettuato il servizio di ritiro rifiuti da parte di Ersu, dovranno ritirare all’interno delle proprie pertinenze e o proprietà, i contenitori per la raccolta differenziata stessa.

L’Utente domestico sarà tenuto ad esporre gli appositi contenitori/sacchi esclusivamente di fronte alla propria abitazione la sera prima rispetto all’orario di raccolta. Sui contenitori di residenti/ domiciliati presso i condominii dovrà obbligatoriamente essere indicato il nome dell’utente proprietario di medesimo contenitore.

Conferimento da parte delle aziende commerciali di Cartone, carta e tetrapak: il cartone dovrà essere conferito accuratamente piegato, compattato e depurato da qualsiasi materiale estraneo (polistirolo, nylon, paglia, etc.). Tali materiali estranei dovranno essere inseriti nei sacchi destinati al Rifiuto Urbano Residuo; i materiali a base cellulosica dovranno essere esposti secondo il calendario di raccolta all’interno dei sacchi o degli appositi bidoni di colore blu, di fronte al proprio esercizio commerciale.

Dopo il ritiro dei rifiuti da parte di Ersu tutti i contenitori dovranno essere ricoverati nelle pertinenze dell’attività commerciale e/o nelle aree in concessione, obbligatoriamente in luogo adeguatamente protetto dalla vista dei passanti, entro un’ora dalla raccolta dei rifiuti stessi.

Allo scopo di disciplinare in maniera univoca le varie attività commerciali del territorio, sia alimentari che non alimentari del centro, sia quelle fuori dal centro, avranno un unico calendario di raccolta rifiuti e alle rispettive note informative presenti negli appositi allegati.

Inoltre le utenze commerciali alimentari ubicate su Via Arenile, Via Achille Franceschi e Viale Italico, nel periodo estivo dovranno attenersi al calendario predisposto per le utenze balneari, per cui si rimanda agli appositi allegati e alle rispettive note informative.

Conferimento rifiuti derivanti dalla pulizia dei parchi e dei giardini privati – Su tutto il territorio comunale è severamente vietato riversare all’esterno delle proprietà mediante soffioni, scope o rastrelli i rifiuti vegetali prodotti durante la pulizia di parchi e giardini privati. I proprietari e/o le ditte incaricate che producono tali rifiuti li devono racchiudere all’interno degli appositi sacchetti forniti dal gestore unico d’ambito. oppure li devono portare direttamente al Centro di Raccolta Verde, di Via Pontenuovo.

Per quanto riguarda le aree pubbliche occupate da cantieri, è vietato conferire rifiuti speciali (tipicamente inerti, barattoli di vernice, solventi, ecc.) nei contenitori adibiti alla raccolta dei rifiuti urbani (ammenda da euro 50 a euro 450).

Cestini getta carta – Sul territorio comunale e in particolare nelle zone adibite al pubblico passeggio sono dislocati cestini adibiti al conferimento di piccoli quantitativi di rifiuto che l’utente si trova nella necessità di smaltire al momento. E’ severamente vietato conferire nei cestini suddetti o in loro prossimità rifiuti urbani sia differenziati che indifferenziati di origine domestica o commerciale.


Ultimi articoli

Forte dei Marmi protagonista a Londra di uno studio scientifico sul suo patrimonio arboreo. Di questo e del lavoro realizzato dal Comune con l’Università di Pisa per realizzare un catasto arboreo informatizzato, si parlerà al Workshop di venerdì 14 giugno a Villa Bertelli.

Comunicati Stampa Pubblicato il12 Giugno 2024

locandina 14 giugno 2024 k 12 June 2024 Venerdì 14 giugno si terrà a Villa Bertelli, dalle 9 alle 17, organizzato dal Comune e dall’Università di Pisa, con il patrocinio dell’Ordine degli Architetti di Lucca e dell’Ordine degli Ingegneri di Lucca.

Forte dei Marmi presenta il nuovo centro cittadino: una nuova immagine, un’opera fondamentale per il Paese, più funzionale ed attrattiva.

Comunicati Stampa Pubblicato il11 Giugno 2024

Inaugurazione Centro 11 June 2024 Inaugurato questa mattina il centro cittadino il cui restyling è terminato a maggio, con un mese di anticipo sulla tabella dei lavori.

torna all'inizio del contenuto