Rilascio Carte Identità

INFORMAZIONI GENERALI

Il Comune di Forte dei Marmi rilascia ai cittadini la nuova Carta di identità elettronica denominata CIE

Per motivi legati all’ emergenza sanitaria da COVID 19 il rilascio della Carta di Identità Elettronica al Comune di Forte dei Marmi avviene SOLO PREVIA PRENOTAZIONE, contattando il numero 0584280233 tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle ore 09.00 alle 12.30.

 

La carta di identità in formato cartaceo CIC viene rilasciata solamente per i seguenti MOTIVI DI URGENZA IMPOROGABILE E DOCUMENTATA ai sensi della circolare ministeriale la Circolare Ministeriale 4/2017 : -salute; – viaggio; -partecipazione a gara; – partecipazione a concorso

 

MODALITA’ DI RICHIESTA E REQUISITI DEL RICHIEDENTE

Il cittadino richiede la carta di identità elettronica – CIE

  • al comune di residenza;
  • al comune di dimora temporanea nei casi necessità urgenza dovuti a smarrimento o furto del documento di identificazione (vedasi note del Risposta Ministero dell’Interno n.02005460/15100/15861 del 06/10/2003 a quesito Anusca ) .

REQUISITI

– Essere cittadini iscritti all’anagrafe della popolazione residente nel Comune di Forte dei Marmi .

N.B: I cittadini non iscritti all’anagrafe del Comune di Forte dei Marmi ma iscritti in altro Comune italiano possono chiedere la carta di identità elettronica, solo per gravi e comprovati motivi di impossibilità a recarsi presso il proprio Comune di residenza (vedasi note del Risposta Ministero dell’Interno n.02005460/15100/15861 del 06/10/2003 a quesito Anusca ) e  solo dopo avere ricevuto Nulla Osta dal Comune di residenza.

Nota: la carta d’identità, può essere richiesta sin dalla nascita ma avrà solo una diversa validità temporale a seconda dell’età:

validità 3 anni per i minori di tre anni;

validità 5 anni per i minori di età compresa fra  tre  e diciotto anni;

validità 10 anni per i maggiori di 18 anni.

 

DOCUMENTI DA PRESENTARE

Presentarsi allo sportello muniti di :

  1. un documento di identificazione o di riconoscimento ( carta d’identità, patente di guida, passaporto, porto d’armi) se ne possiede già uno;
  2. una foto formato tessera recente (come da requisiti indicati sul sito della Polizia di Stato);
  3. la tessera sanitaria .

 

CITTADINI MINORENNI:

Per il rilascio della carta di identità elettronica valida per l’espatrio, il minore italiano deve essere presente e accompagnato da entrambi i genitori.

Nel caso uno dei due genitori sia impossibilitato, il minore può essere accompagnato da un solo genitore con atto di assenso all’ espatrio dell’altro, reso su apposito modulo allegato.

Nel caso di rifiuto all’assenso da parte di un genitore è necessaria l’autorizzazione del Giudice Tutelare.

NOTA :

  • La carta di identità scaduta o in scadenza deve essere obbligatoriamente riconsegnata allo sportello all’ atto della richiesta di nuova CIE.
  • In caso di furto o smarrimento o deterioramento del vecchio documento tale da non permettere il riconoscimento del numero della carta occorre presentarsi allo sportello con la denuncia resa presso le competenti Autorità di polizia italiane (Commissariato di Polizia o Stazione dei Carabinieri).
  • Nel caso non si abbia alcun documento identificativo occorre presentarsi allo sportello con due testimoni con documenti validi.
  •  I cittadini non comunitari  devono presentare anche l’originale del permesso di soggiorno valido o la copia del permesso di soggiorno scaduto con l’originale della ricevuta attestante l’avvenuta richiesta di rinnovo presentata prima della scadenza del permesso di soggiorno o entro sessanta giorni dalla scadenza dello stesso ( si veda la Circolare del Ministero dell’ Interno n° 17/2007) .

PROCEDURA DI RILASCIO

Il cittadino si presenta presso allo sportello dei Servizi Demografici che procederà:

  1. All’ inserimento del Codice Fiscale e alla verifica dei dati anagrafici;
  2. Acquisizione dei dati biometrici ( foto – firma – impronte digitali);
  3. Rilascio della ricevuta della richiesta della CIE che costituisce un documento di riconoscimento ai sensi della Circolare del Ministero dell’Interno n° 9/2019;.
  4. Rilascio delle prime quattro cifre del PIN e del PUK della carta ( le altre quattro cifre verranno inviate a cura del Ministero dell’Interno con la carta).

La consegna della CIE, a cura del Ministero dell’Interno, avverrà entro sei giorni lavorativi dal giorno successivo alla data della richiesta, presso l’indirizzo indicato dal cittadino all’atto della richiesta.

 

NOTA : ai cittadini Comunitari e cittadini Stranieri non Comunitari  la carta di identità viene rilasciata non valida ai fini dell’espatrio.

 

POSSIBILITÀ DI ESPRIMERSI SULLA DONAZIONE DI ORGANI E TESSUTI

La nuova C.I.E. prevede anche la facoltà per il cittadino italiano maggiorenne di indicare il consenso o il diniego alla donazione di organi e/o tessuti in caso di morte.

Con l’arrivo della Carta di Identità Elettronica è infatti possibile inserire nel Sistema Informativo Trapianti (S.I.T.) una dichiarazione in tal senso. Tale facoltà non era prevista dalla carta d’identità cartacea.

Al momento della richiesta della carta elettronica ogni cittadino maggiorenne può quindi approfittare per dichiarare, se lo vuole (non è un obbligo), la volontà in merito alla donazione dei propri organi: è previsto il consenso, ma anche il diniego esplicito direttamente all’operatore dello sportello anagrafico.

Eventuali modificazioni della propria volontà espressa potranno essere effettuate in qualsiasi momento presso la propria ASL o al successivo rinnovo della carta d’identità elettronica stessa.

 

COSTI

Il costo del supporto magnetico è fissato dall’art. 1 del decreto del MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE del 25 maggio 2016 in 16.79 Euro.

Le somme complessivamente dovute dagli utenti per il rilascio della nuova CIE, sono così riassunte:

  1. primo rilascio o rinnovo alla scadenza:

corrispettivo ministeriale euro 16,79

diritto fisso comunale euro 5,42

TOTALE euro 22,21

  1. rilascio di duplicato:

corrispettivo ministeriale euro 16,79

diritto doppio fisso comunale euro 10,58

TOTALE euro 27,37

(ai sensi dell’art. 291 comma 3  del Regio Decreto 6.5.1940 n. 635  il duplicato della carta di identità è soggetto al pagamento di diritto doppio )

L’importo sarà riscosso direttamente in contanti dall’Ufficiale di Anagrafe all’atto della richiesta allo sportello della carta d’identità elettronica.

TEMPI

il rilascio del documento sostitutivo della C.I.E. è immediato alla richiesta.

La consegna della C.I.E. da parte del Ministero dell’Interno avverrà entro sei giorni lavorativi dal giorno successivo alla data della richiesta presso l’indirizzo indicato dal cittadino all’atto della richiesta.

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

La carta di identità non perde la sua validità se il cittadino ha cambiato indirizzo o residenza (Circolare MI.A.C.E.L. n. 24 del 31.12.1992) e pertanto è necessario provvedere al suo rinnovo.

La CIE non viene rilasciata ai cittadini iscritti all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (A.I.R.E.) per i quali attualmente è possibile SOLO il rilascio della Carta d’Identità Cartacea, mentre per il rilascio delle CIE devono rivolgersi ai Consolati di competenza.

Per maggiori informazioni tecniche sulle CIE consultare il sito : https://www.cartaidentita.interno.gov.it nella sezione CARATTERISTICHE DEL DOCUMENTO

Informiamo che il Ministero dell’Interno su sito dedicato , https://www.cartaidentita.interno.gov.it nella sezione APPLICAZIONI ha inserito due utili applicazioni :

-VE.DO è una app sviluppata dal Poligrafico e Zecca dello Stato Italiano per la verifica della ricevuta rilasciata al cittadino al completamento della pratica di richiesta della Carta d’Identità Elettronica.

– IDEA è una app per terminali Android dotati di lettore di prossimità “NFC”, con la quale leggere i dati scritti a bordo del microprocessore della Carta di identità elettronica verificando così il corretto funzionamento del documento e l’esattezza dei dati in esso riportati.

La carta di identità NON deve essere alterata o modificata perché perde di validitàLa plastificazione (o altro tipo di alterazione del documento come la modifica o l’aggiunta di dati eseguita autonomamente) non consente la verifica della autenticità del documento.

RIFERIMENTI E CONTATTI

Ufficio: U.O. Servizi Demografici

Referente CIE : Dott. M. Fusani

E-Mail: mfusani@comunefdm.it; famati@comunefdm.it

Indirizzo: Piazza Dante Alighieri 1 presso uffici dei Servizi Demografici

Orario di apertura al pubblico: Lunedì – Mercoledì – Venerdì dalle ore 09. 00 – 12.30

torna all'inizio del contenuto
Skip to content